Bayern Monaco, Neuer si riabilita in Thailandia: cura anti-tristezza

Nell'ultimo anno il portiere tedesco ha giocato solo quattro partite di Bundesliga a causa della frattura del metatarso del piede sinistro: il Mondiale è a rischio.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Vi diamo una notizia: il portiere del Bayern Monaco potrebbe andare ai Mondiali. Dove sta la sorpresa? Non si tratta di Manuel Neuer ma di Sven Ulreich, che tecnicamente è il suo secondo. In realtà però il numero uno bavarese ha disputato appena 4 partite di Bundesliga dallo scorso marzo a causa della frattura del metatarso del piede sinistro (e seguente ricaduta). A oggi lui è a rischio, quasi più del suo vice.

Sarebbe paradossale, ma dopo qualche incertezza iniziale Ulreich sta convincendo tutti. Al punto che il Bayern Monaco ha deciso di prolungargli il contratto. Bernd Leno del Leverkusen negli ultimi anni ha steccato (anche nella Confederations Cup della scorsa estate), Trapp ha perso il posto al Psg. Per questo una convocazione dell'ex portiere dello Stoccarda non è affatto inverosimile.

Specie se Neuer dovesse continuare a rimandare il proprio recupero. Inizialmente sembrava potesse essere a disposizione per l'inizio del girone di ritorno, ma a fine 2017 camminava ancora con le stampelle. Per questo le sue condizioni preoccupano. Ancora non si sa quando il Bayern Monaco potrà tornare ad avere il suo portiere titolare.

Bayern Monaco, Neuer in Thailandia contro la tristezza

Negli ultimi giorni Neuer ha mostrato un po' di insofferenza a stare sempre a Monaco e a non potersi ancora allenare con i compagni. Sui social ha postato una foto di lui alla finestra mentre guarda l'allenamento dei compagni: "Nonostante il freddo starei volentieri lì fuori".

Trotz der Kälte wäre ich gerne da draußen! @fcbayern #reha 🔜 💪🏼

A post shared by Manuel Neuer (@manuelneuer) on

Per cambiare un po' le sue giornate, il Bayern Monaco gli ha permesso di proseguire la riabilitazione in Thailandia. È andato in un albergo di lusso nel quale continuerà gli esercizi per il piede: "Posso tornare solo quando sarò al 100%. Non si possono più commettere errori". 

Neuer al Mondiale ci crede ancora, ma il tempo stinge. Oltre a tornare in campo deve evitare ricadute di qualsiasi tipo e ritrovare la forma. Perché ai Mondiali può esserci anche la sorpresa Ulreich, ma Manuel non vuole lasciargli il posto. Al massimo accetterebbe di farsi accompagnare.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.