Serie A, premiato Lorenzo: il baby tifoso che urlava "forza Toro"

Protagonista di un video virale girato prima di Torino-Benevento 3-0, è stato premiato con una maglia autografata da Belotti e ha affiancato lo speaker.

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Due settimane fa, in occasione di Torino-Benevento 3-0, era diventato famoso per il video che lo ritraeva mentre annunciava la formazione granata che sarebbe scesa in campo contro la squadra allenata da Roberto De Zerbi, concludendo l'elenco con un roboante "sempre e solo forza Toro". Domenica, prima di Torino-Udinese, partita vinta 2-0 da Baselli e compagni, il piccolo Lorenzo Fogo ha coronato il suo sogno: entrare sul terreno di gioco dello stadio Grande Torino a pochi minuti dal fischio d'inizio di un match di Serie A.

A circa un'ora dal fischio d'inizio, il giovanissimo tifoso granata, appena tre anni sulla carta d'identità, ha avuto accesso sul terreno di gioco tra gli applausi dei tifosi già presenti sugli spalti. Ad accoglierlo, il presidente del Torino Urbano Cairo. Per una festa da Serie A: accanto al piccolo Lorenzo, con tanto di tuta e cappello della società, anche Andrea Belotti.

Così, mentre nel campo l'undici granata eseguiva le operazioni di riscaldamento prima della sfida all'Udinese di Massimo Oddo, a pochi metri il piccolo Lorenzo dava il via a un pomeriggio speciale: accolto dall'ovazione dello stadio, che aveva avuto modo di riconoscerlo grazie a quel video diffuso in rete da suo papà, Alessio, e presto diventato virale. Fino alla decisione dell'ufficio comunicazione del Torino di condividere il filmato sui propri canali ufficiali con una particolare richiesta.

Cari tifosi, ci aiutate a identificare questo nostro piccolo simpaticissimo tifoso? Vorremmo premiarlo per la sua grinta!

Serie A, coronato il sogno del baby tifoso del Torino Lorenzo

La domanda rivolta dal Torino ai propri tifosi si era concretizzata in un nome e un cognome: Lorenzo Fogo. Il piccolo tifoso, innamorato dei colori granata, ha letto le formazioni ufficiali con lo speaker dello stadio Grande Torino e ha cantato il coro ufficiale della formazione allenata da Walter Mazzarri. Un pomeriggio chiuso portando a casa la maglia del capitano Belotti, uno dei migliori attaccanti della Serie A, autografata da tutti i compagni di squadra del Gallo.

La famiglia del piccolo Lorenzo racconta che il baby tifoso del Torino è molto tranquillo nella vita di tutti i giorni, ma quando vede i suoi idoli in campo si scatena. Con lui sugli spalti c’è sempre lo zio Oscar, ma in tutti i suoi parenti batte un cuore granata. La girandola di emozioni per lui non si fermerà qui: dopo essere stato speaker d'eccezione in occasione di Torino-Udinese, nel prossimo turno accompagnerà i suoi idoli in campo. In una partita non certo banale: il derby contro la Juventus.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.