I ricordi di Llorente: "Ho lasciato la Juventus in lacrime"

L'attaccante del Tottenham ricorda l'esperienza bianconera a pochi giorni dal confronto in Champions League: "La Juve rimarrà un posto speciale per me".

Llorente

1k condivisioni 2 commenti

Share

Non scorderà mai la Juventus, Fernando Llorente. A Torino ha trascorso due stagioni segnando 27 reti e collezionando 92 presenze. Per questo la sfida di Champions League tra il suo Tottenham e la squadra di Allegri, in programma il prossimo 13 febbraio, non sarà una partita qualunque. 

La Juventus è difficile da lasciare: io sono uscito da Vinovo con le lacrime. Come ha detto Trezeguet, solo quando te ne vai capisci cosa hai perso. Per me rimarrà un posto speciale, una famiglia.

Queste le parole di Llorente nell'intervista rilasciata a Tuttosport, che non vede l'ora di incontrare la sua Juventus. 

Juventus, i ricordi di Llorente

Come detto, Juventus e Tottenham si affronteranno il 13 febbraio per l'andata degli ottavi di Champions League. Il ritorno è in programma il 7 marzo a Wembley.

Per me sarà un'emozione bellissima, lì ho vinto 5 titoli e ho trascorso giorni indimenticabili. Ho già parlato con alcuni ex compagni della partita, anche con Chiellini. Sono pronto a battagliare con lui (ride, ndr), un professionista pazzesco. Se fossi un allenatore, vorrei in squadra 11 Chiellini. 

Sulla lotta Scudetto in Serie A:

Il Napoli sta facendo un'ottima stagione, ma credo che alla fine sarà sempre la Juventus a vincere. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.