Bundesliga, il Borussia Dortmund è terzo: 2-0 all'Amburgo

La squadra di Stöger vince la seconda partita consecutiva grazie a Batshuayi, al terzo gol in due partite, e a Götze. Il Lipsia è quindi a -1, mentre l'Amburgo va sempre più giù. Reus in campo 259 giorni dopo l'infortunio.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Il Borussia Dortmund trova una vittoria importantissima contro un genero Amburgo, a cui non basta tanto cuore per evitare l'ennesimo risultato negativo. La squadra di Hollerbach non vince in Bundesliga dal 3-0 contro l'Hoffenheim del 26 novembre scorso e rimane penultima a -3 dal Mainz terzultimo. 

A risolvere la sfida ci ha pensato l'uomo del momento, ovvero Michy Batshuayi: dopo la doppietta all'esordio in casa del Colonia, per l'attaccante belga arriva un altro gol da tre punti. Nei minuti di recupero torna al gol anche Mario Götze, dopo oltre due mesi di astinenza. L'Atalanta, prossima avversaria in Europa League dei tedeschi, è avvisata.

Una menzione speciale la merita Marco Reus, schierato dal 1' e in campo 259 giorni dopo l'infortunio. La speranza è che non rimetta più piede in infermeria.

Bundesliga, primo tempo piatto a Dortmund

Subito buon Borussia Dortmund, che si rende pericoloso dopo un minuto con Schürrle in contropiede murato dalla difesa dell'Amburgo. Gli ospiti però non stanno a guardare e si portano in avanti, senza però far tremare la porta di Bürki. Ne esce così un primo tempo equilibrato, in cui però nessuno riesce a sbloccare la situazione. 

Nella ripresa torna Götze

Passano 4 minuti e il Borussia Dortmund riesce a sbloccarla, grazie al primo gol al Signal Iduna Park di Michy Batshuayi. Servito in area tutto solo da Pulisic, per l'ex Chelsea è troppo facile metterla dentro e segnare il terzo gol in due partite di Bundesliga. Da questo momento in poi è però l'Amburgo a fare la partita, con gli uomini di Peter Stöger chiusi nella propria metà campo per difendere un risultato preziosissimo. 

Nelle poche uscite offensive del Dortmund grande chance in contropiede per Dahoud, che incrocia con il sinistro non trovando per centimetri la porta. Nel finale i padroni di casa riescono anche a chiuderla: al termine di un'azione personale splendida di Schürrle, la palla va dentro da Götze che con il pallonetto non sbaglia, trovando il secondo gol della sua Bundesliga.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.