Olimpiadi invernali, cosa significa il logo di PyeongChang 2018?

Due simboli, graficamente molto semplici: eppure il logo delle Olimpiadi invernali è carico di significati molto profondi. Conosciamo anche le due mascotte dei Giochi.

37 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un mondo aperto a tutti. Come racchiudere un concetto così vasto e profondo in un unico logo? È la sfida che il designer Ha Jong-joo ha affrontato per le Olimpiadi invernali di PyeongChang 2018. Il risultato? Un doppio simbolo, con cui abbiamo già cominciato a prendere confidenza e che ci accompagnerà lungo tutto il periodo dei Giochi sudcoreani. A sinistra, una specie di quadrato o di pi greco con la base; più in alto, sulla destra, un asterisco. Descritti così, sembrano segni elementari senza alcun significato particolare. Tutto il contrario.

Se i tradizionali cerchi olimpici rappresentano i cinque continenti, i due simboli scelti per le Olimpiadi invernali rimandano a valori universali fondamentali. Senza dimenticare ovviamente i due protagonisti assoluti dei Giochi in programma dal 9 al 25 febbraio: ghiaccio e neve, ingredienti indispensabili per le 15 discipline sportive in calendario.

Innanzitutto, quella casetta e quell'asterisco derivano banalmente dall'alfabeto coreano (Hangeul). E rappresentano rispettivamente la prima (ㅍ) e la seconda (ᄎ) consonante del nome PyeongChang. Niente di più semplice, vero? Ma questa è solo la prima connotazione propria del logo olimpico. Il primo simbolo fonde insieme anche i tre elementi del Cheon-ji-in, la filosofia tradizionale del Paese dell'Estremo Oriente asiatico: cielo, terra ed esseri umani, in armonia tra loro. Dal secondo carattere dell'alfabeto deriva invece il simbolo delle neve e del ghiaccio, ma anche delle star dello sport in gara.

Olimpiadi invernali, cosa rappresenta il logo di PyeongChang 2018?

Un mix niente male di significati, valori e princìpi di elevato valore spiriturale. Per sintetizzare ulteriormente, ecco come il sito ufficiale della manifestazione olimpica descrive il logo presentato già nel 2013:

L'emblema simbolizza un mondo aperto a tutti. Coniuga l'immagine del ghiaccio e della neve, le stelle dello sport e le persone provenienti da tutto il mondo arrivate a PyeongChang, dove il cielo incontra la terra.

Olimpiadi invernali, il logo ufficiale di PyeongChang 2018
Olimpiadi invernali, il logo di PyeongChang 2018 deriva dalle lettere dell'alfabeto coreano

Veniamo ora ai colori. Neanche a farlo apposta, quelli olimpici - blu, giallo, nero, verde e rosso, oltre al bianco che fa da sfondo alla bandiera - sono gli stessi colori tradizionali coreani. Come anticipato, il logo è stato già rivelato cinque anni fa, con una cerimonia ad hoc. In quell'occasione, l'allora numero uno del CIO Jacques Rogge espresse tutta la propria soddisfazione per l'opera di Ha Jong-joo:

Si tratta di un emblema innovativo. Per gli atleti, è entusiasmante anche scoprire la cultura e le tradizioni del Paese ospitante. Unendo gli elementi dell'alfabeto coreano a quelli della filosofia orientale, questo logo permetterà alle persone di provare subito empatia.

La mascotte

Non c'è solo il logo a caratterizzare le Olimpiadi invernali: PyoengChang può contare anche su due mascotte ufficiali. Perché due? Una per i Giochi olimpici, l'altra per le Paralimpiadi (che si svolgeranno tra il 9 e il 18 marzo). La prima si chiama Soohornag ed è una simpaticissima tigre bianca (secondo gli organizzatori, ricorda la forma della penisola sudcoreana): il suo stesso nome è l'unione delle parole coreane per "protezione" e "tigre". Bandabi è invece l'affettuoso orso nero che accompagnerà i Giochi paralimpici in programma tra un mese.

Le mascotte ufficiali di PyeongChang 2018
Bandabi e Soohornag, le due mascotte ufficiali di PyeongChang 2018

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.