Cristiano Ronaldo ambizioso: "Sono ancora al top! E posso migliorare"

CR7 si confida: "Non faccio più le cose di 10 anni fa, ci vogliono dei sacrifici per giocare a certi livelli". Ma non rinuncia mai alle partite in tv con il figlio...

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Tutto casa e chiesa. E famiglia, figli, compagna, allenamenti, duro lavoro, costanza e perseveranza. D'altronde, per essere - e diventare - Cristiano Ronaldo bisogna fare una vita da... Cristiano Ronaldo. Il portoghese si racconta in un'intervista rilasciata alla rivista italiana GQ e spiega quelle che sono diventate le sue priorità all'età di 33 anni

CR7 è una macchina da sport e da soldi, per questo ha un team alle spalle che cura tutti i suoi interessi (e sono tanti), dagli hotel alle collezioni di moda. Il lato umano esce la sera, a casa, davanti alla tv insieme al figlio Cristiano Jr. Magari proprio mentre guardano una partita di calcio...

"Uno sport che unisce i papà con i bambini", confida Cristiano Ronaldo. Che poi rilancia in vista del suo futuro ("Posso essere al top ancora per qualche anno"), attenuando i mugugni per una stagione finora esaltante solo in Champions League, dove è riuscito a centrare un nuovo record durante la fase a gironi (è stato il primo calciatore della storia della competizione a segnare in tutte e 6 le partite in programma). Una carezza ai figlio e un calcio alle critiche...

Cristiano Ronaldo ambizioso: "Io ancora al top! E posso migliorare..."

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo, 33 anni, ha rilasciato un'intervista alla rivista italiana GQ

Oltre al talento, ciò che ha fatto la differenza nella carriera di Ronaldo è stata sicuramente l’ambizione. Ancora sfrenata, nonostante la maggior parte degli anni, dal punto di vista professionale, siano ormai alle spalle:

Ho tantissima ambizione, tutti dovremmo averla per inseguire quelli che sono i nostri sogni. Io ho inseguito il mio e continuerò a farlo, posso migliorare e ottenere ancora di più. La mia prestazione migliore? Non lo so, sono uno che pensa più al presente che al passato, guardo poco indietro. 

Cristiano Ronaldo
CR7 ha stabilito un nuovo record in Champions: è l'unico ad aver segnato nelle 6 partite della fase a gironi

Gli hobby? Quelli di un ragazzo normale. Le bizze, ora che la famiglia si è allargata, non fanno parte della sua vita. Per restare al top bisogna fare degli sforzi e resistere alle tentazioni. I dettagli nel calcio fanno la differenza, così come il talento e l'impegno profuso durante la settimana nella preparazione delle partite ufficiali:

Mi piace stare con la famiglia, con gli amici, passare del tempo in compagnia di Cristiano Junior e degli altri 3 miei figli. Sono un uomo fortunato, che può divertirsi e rilassarsi. Bisogna sapersi sfidare di continuo: personalmente cerco sempre di raggiungere il massimo del mio livello fisico, prendo sul serio il lavoro, non posso fare le cose che facevo a 20 anni. Per giocare devi essere al 100%...

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.