Borussia Dortmund, Reus pronto a tornare: si gioca Mondiale e rinnovo

Il tedesco si è ristabilito dall'infortunio al crociato ed è pronto a giocare: vuole guadagnarsi la convocazione per il Mondiale e ottenere il rinnovo col Dortmund.

892 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il peggio è passato. Nella speranza che questa volta non torni. Perché Marco Reus negli ultimi anni è stato tartassato dagli infortuni. Tutto è cominciato il 6 giugno del 2014. La Germania stava disputando l'ultima amichevole prima di partire per il Brasile in vista del Mondiale che poi avrebbe vinto. Dopo un brutto intervento, Marco resta a terra. Rottura dei legamenti.

La sfortuna però non è finita lì, perché Reus, dopo aver saltato il torneo in Brasile, non si è mai realmente ripreso. Dal 2014 ha avuto vari problemi fisici (caviglia, adduttori, schiena e crociato). In tutto in Bundesliga ha giocato appena 63 partite su 123. In pratica ne ha saltata una su due.

Ora Reus è fermo da maggio. L'ultima volta è sceso in campo il 27, nel giorno della finale di Coppa di Germania che il suo Borussia Dortmund ha vinto contro l'Eintracht di Francoforte. Lui però uscì a fine primo tempo. Inizialmente sembrava fosse un infortunio di poco conto. Non è ancora tornato.

Vota anche tu!

Reus riuscirà ad andare ai Mondiali?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Borussia Dortmund, Reus finalmente a disposizione

Ora sono un paio di settimane che si sta allenando con la squadra. Dopo quasi nove mesi di stop, però, il Borussia Dortmund non ha voluto affrettare i tempi. Reus potrebbe essere convocato per la partita che i gialloneri giocheranno contro l'Amburgo, ma non è sicuro. Settimana prossima, contro il Borussia Moenchengladbach, dovrebbe tornare finalmente in campo, anche se solo per uno scampolo di partita.

Reus ha due grandi obiettivi da raggiungere prima del termine della stagione. Il primo riguarda la nazionale. Dopo aver saltato i Mondiali del 2014 e gli Europei del 2016 per infortunio (in entrambi i casi faceva parte della lista dei convocati di Low ma è poi stato depennato a causa dei suoi problemi fisici), vuole andare in Russia. Tecnicamente è uno dei giocatori più forti al mondo, ma negli ultimi 4 anni il suo fisico lo ha limitato. Ora vuole prendersi la rivincita. Il suo secondo grande obiettivo riguarda il Borussia Dortmund. Perché Reus ha il contratto in scadenza nel 2019 e vuole farsi confermare. Viste le ultime non esaltanti stagioni, i gialloneri probabilmente in estate cambieranno molto. Hanno però bisogno di un leader. Di una guida tecnica in campo. Reus sarebbe l'ideale. Ma deve dimostrare di star bene. Per questo è importante sapere che il peggio è passato. La speranza però è che la sfortuna non torni ancora a bussare alla sua porta.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.