Sanremo 2018: per quali squadre tifano cantanti e conduttori?

La prima serata del sessantottesimo Festival di Sanremo ha fatto registrare un boom di ascolti. Ma quali sono le squadre del cuore dei protagonisti della kermesse?

384 condivisioni 0 commenti

di

Share

Sanremo 2018 è ufficialmente cominciato. Tra invasioni inaspettate, intromissioni dello "scaldapubblico" Fiorello - finalmente sul palco dell'Ariston - e siparietti esilaranti la prima serata del sessantottesimo Festival della canzone italiana si è rivelata un grandissimo successo, a testimonianza delle ottime scelte sposate dal direttore artistico e cerimoniere Claudio Baglioni, autonominatosi "dittatore artistico" per l'occasione. Vi chiederete: perché mai stiamo trattando un argomento simile? La risposta, in realtà, è abbastanza semplice. Molte, anzi quasi tutte le personalità salite in scena ieri sera hanno una fede calcistica più o meno dichiarata, ed è proprio di questo che andremo a parlare.

Fiorello
Fiorello si prende la scena nella prima serata di Sanremo 2018.

Tanti i tifosi più o meno dichiarati in quel di Sanremo 2018: si passa dagli juventini Michelle Hunziker, Ron e Renzo Rubino agli acclarati interisti Nina Zilli, Elio e le Storie Tese e soprattutto Fiorello ed Enrico Ruggeri, quest'ultimo cuore nerazzurro d'annata quest'anno sul palco con la sua storica band (i Decibel). Colori romanisti presenti in una mini-delegazione, con il dittatore artistico Claudi Baglioni in testa e lo storico supporter Luca Barbarossa, a cui si aggiungono il più moderato Max Gazzé e il fedelissimo Pierfrancesco Favino. Delegazione milanista pressoché assente, se si esclude una presunta simpatia della Vanoni per i rossoneri. E il Napoli? Può vantare un gruppetto non indifferente al suo seguito, formato da Enzo Avitabile e Peppe Servillo e i The Kolors, anche se quest'ultimi hanno già chiarito - mediante il loro portavoce e frontman Stash - il loro amore più per la città e quello che ne diventa parte, con riflesso alla squadra. Simpatia per gli azzurri, o più precisamente per il gioco di Sarri, anche da parte di Ermal Meta. Il cantautore italo-albanese, arrivato all'Ariston in coppia con il laziale Fabrizio Moro, è però un tifosissimo del Bari. Ricordiamo che Meta è anche parte della Nazionale Cantanti da un po' di tempo a questa parte.

E per quanto riguarda le medio-piccole, invece? Anche qui c'è l'imbarazzo della scelta. Pensate a Mario Biondi, ad esempio, e al suo cuore diviso tra Catania e Parma, rispettivamente sua città natale e di residenza. C'è poi l'atalantino Roby Facchinetti, il viola Riccardo Fogli e il trevisano Red Canzian, che alla sua squadra ha pure dedicato un inno al pari di Annalisa con la Carcarese. Mistero, infine, su Diodato e Roy Paci, Paicifico e Lo Stato Sociale, unici partecipanti alla kermesse mai schieratisi pubblicamente per una o per l'altra squadra. Sul capitolo ospiti, infine, non sono certo segreti gli amori di Gianni Morandi per il Bologna - di cui fu anche presidente onorario dal 2010 al 2014 - e Tommaso Paradiso per la Lazio.

Sanremo 2018: Renzo Rubino in scena con la maglia di Pjanic

Nella sua serata finale Sanremo 2018 vivrà inconsciamente una breve parentesi sportiva. Sì perché Renzo Rubino, acclarato tifoso della Juventus, si esibirà con la maglia di Miralem Pjanic sotto al vestito. L'annuncio, reso noto mediante una intervista a JTV, ha chiaramente destato sin da subito non poca curiosità, con il cantante tarantino che non si è comunque fermato a quello, come dimostrano le sue dichiarazioni al medesimo portale.

Venerdì spero mi facciano cantare tra il primo e il secondo tempo di Fiorentina-Juventus!

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.