Olimpiadi invernali, ecco tutti gli sport presenti a PyeongChang 2018

La full immersion di ghiaccio e neve dei 23° Giochi olimpici invernali è iniziata. Scopriamo tutte le 15 discipline sportive protagoniste in Corea del Sud.

13 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dalla Bi di Biathlon alla Sn di Snowboard. È il vocabolario speciale delle Olimpiadi invernali, da imparare a memoria per parlare alla perfezione la lingua di PyeongChang 2018. Un vocabolario formato da 15 parole, tante quante le discipline sportive protagoniste dei 23° Giochi olimpici d'inverno, in corso in Corea del Sud.

Si è cominciato con curling, sci alpino, biathlon, slittino e salto con gli sci. Per le due settimane successive, il calendario sarà poi fittissimo. E culminerà nel gran galà di domenica 25, con le ultime finali e la cerimonia di chiusura. Il testimone passerà poi alle Paralimpiadi, in programma dal 9 al 18 marzo.

Una full immersion tra ghiaccio e neve, che assegnerà un totale di 102 medaglie: 50 maschili, 44 femminili e 8 miste. Un jackpot ricchissimo, da suddividere appunto tra 15 discipline: se avete seguito con attenzione le precedenti Olimpiadi invernali di Sochi 2014, state tranquilli, le ritroverete tutte. Per chi si avvicina a quest'evento, magari per la prima volta, la curiosità invece rimane intatta: scopriamo allora nel dettaglio quali sono gli sport da seguire durante i Giochi olimpici di PyeongChang 2018.

Olimpiadi invernali, i 15 sport presenti a Pyeongchang 2018

Torniamo allora al vocabolario delle discipline che animeranno la 23ª edizione delle Olimpiadi invernali. Ecco i 15 sport che garantiranno 102 medaglie totali:

Biathlon

Olimpiadi invernali, l'atleta azzurra di Biathlon Federica Sanfilippo
Olimpiadi invernali, Federica Sanfilippo è una delle cinque atlete azzurre impegnate nel Biathlon

Come suggerisce quel "bi" a inizio parola, il Biathlon è un mix di due specialità: sci di fondo e tiro a segno con la carabina. Le gare si disputeranno nell'impianto di Alpensia, tra il 10 e il 23 febbraio. In totale saranno undici le sfide in programma: 5 maschili (10 km sprint, 12,5 km inseguimento, 20 km individuale, 15 km partenza in linea e staffetta 4x7,5 km), 5 femminili (7,5 km sprint, 10 km inseguimento, 15 km individuale, 12,5 km partenza in linea, staffetta 4x6 km) e una competizione mista (la staffetta 2x6 km + 2x7,5 km).

Bob

Il Bob
La pista dell'Alpensia Sliding Centre ospiterà le gare di Bob

È la Formula 1 del ghiaccio: il Bob è da sempre una delle specialità più spettacolari tra gli sport invernali. Le gare si disputeranno tra il 18 e il 25 febbraio, sul circuito dell'Alpensia Sliding Centre. Tre le competizioni in calendario: 2 maschili (bob a due e a quattro) e una femminile (bob a due).

Combinata nordica

La Combinata nordica
La Combinata nordica? Un mix di sci di fondo e salto con gli sci

È l'unica disciplina dei Giochi olimpici invernali a essere riservate esclusivamente agli uomini. E come nel caso del Biathlon, si compone di due specialità diverse: sci di fondo e salto con gli sci. I tre appuntamenti previsti (trampolino normale, trampolino lungo e gara a squadre) andranno in scena dal 14 al 22 febbraio.

Curling

Il Curling
Pietre, scope e... la magia del Curling è servita

Pronti a vedere le pietre scivolanti (no, non sono gruppo rock cugino dei Rolling Stones) in azione? Da quando, nel 1998, è entrato a far parte degli sport olimpici, il Curling ha davvero conquistato tutti. Nell'impianto di Gangneung si comincia l'8 febbraio, si chiude il 25. Tre i tornei in calendario, tutti a squadre: maschile, femminile e, per la prima volta, il doppio misto. La formula è la stessa per tutti: round robin eliminatorio, semifinali e finali per le medaglie.

Freestyle

Il Freestyle
Il Freestyle è una delle discipline più spettacolari di tutti i Giochi invernali

Al Bokwang Phoenix Park, lo spettacolo è assicurato: il Freestyle è per definizione una delle discipline più coreografiche. Dal 9 al 23 febbraio saranno 10 le competizioni: 5 maschili e altrettante femminili. Le specialità previste? Gobbe (letterale, la pista presente due gobbette per effettuare i salti); halfpipe (il percorso è un semicilindro); salti (i trampolini permettono agli atleti di volteggiare in aria); ski cross (lungo un percorso di salti, dossi e paraboliche); slopestyle (gli atleti ricevono un giudizio sui trick eseguiti grazie ai salti e ai rail).

Hockey su ghiaccio

L'Hockey su ghiaccio
L'Hockey su ghiaccio è lo sport di squadra più popolare tra quelli invernali

È senza dubbio il più popolare degli sport di squadra presenti ai Giochi invernali. I tornei - che si svolgeranno tra il 13 e il 25 febbraio - sono due: maschile (nel Parc di Gangneung) e femminile (allo stadio di Kwandong). La formula prevede: round robin, playoff (solo per i maschi), quarti, semifinali e finali.

Pattinaggio di figura

Il Pattinaggio di figura
Arte, danza, abilità e punteggi: è il magico mix del Pattinaggio di figura

L'arte fatta sport: il Pattinaggio di figura corre da sempre sull'esile lamina che separa la competizione agonistica e la danza più pura. Lo spettacolo della Gangneung Ice Arena andrà in scena tra il 9 e il 23 febbraio. Quattro le competizioni previste: maschile, femminile, coppie e gara a squadre. Il 25 febbraio poi, in occasione dell'ultima giornata dei Giochi, gli occhi saranno tutti per il gran galà finale.

Pattinaggio di velocità

Il Pattinaggio di velocità
Lo Speed Skating è uno degli sport più popolari dei Giochi olimpici

Con 14 gare in calendario, lo Speed Skating è la disciplina più ricca di appuntamenti. Dal 10 al 24 febbraio, nell'ovale di Gangneung, il menù prevede: sette competizioni maschili (500 m, 1.000 m, 1.500 m, 5.000 m, 10.000 m, mass start e gara a squadra a inseguimento) e altrettamente femminili (500 m, 1.000 m, 1.500 m, 3.000 m, mass start e gara a squadre a inseguimento). Per il mass start è il debutto assoluto alle Olimpiadi: si tratta di una competizione in cui ogni sprint intermedio assegna un determinato punteggio.

Salto con gli sci

Salto con gli sci
"Sto volando prego, non mi disturbare... Il problema vero è come atterrare"

Tre gare maschili (trampolino normale, trampolino lungo e gara a squadre) e una femminile (trampolino normale), dal 10 al 19 febbraio nella stazione sciistica di Alpensia. Per il resto, allacciate le cinture e preparatevi a veder volare in cielo dei razzi umani con gli sci ai piedi.

Sci alpino

Sofia Goggia
La nostra Sofia Goggia sarà la sfidante principale di Sua Maestà Lindsey Vonn

In fatto di fuoriserie umane, anche in questo caso non si scherza mica. Lo Sci alpino è una delle discipline più popolari e attese di tutti i Giochi. Saranno le stazioni sciistiche di Jeongseon e Yongyong a ospitare, dall'11 al 24 febbraio, le 11 competizioni in programma: cinque maschili e cinque femminili (discesa libera, supergigante, slalom gigante, slalom speciale e combinata), più una gara a squadre mista.

Sci di fondo

Sci di fondo
Ve l'immaginate 50 km di marcia sulla neve? Ecco, non serve immaginarli: basta vederli alle Olimpiadi

In marcia sulla neve, per chilometri e chilometri: lo Sci di fondo è un inno alla resistenza fisica. Ben dodici le gare in calendario, dal 10 al 25 febbraio, ad Alpensia: sei maschili (15 km, 50 km, sprint, inseguimento, sprint a squadre, staffetta) e sei femminili (10 km, 30 km, sprint, inseguimento, sprint a squadre, staffetta).

Short track

Lo Short track
Lo Short track, conosciuto anche come "lo sport che consegnò alla leggenda Steven Bradbury"

Sì, è lo sport che ha consegnato alla leggenda l'incredibile e tragicomica vittoria di Steven Bradbury ai Giochi di Salt Lake City del 2002. Lo Short track è tutto all'insegna della velocità, con le otto competizioni in programma dal 10 al 22 febbraio: quattro maschili (500 m, 1.000 m, 1.500 m e 5.000 m staffetta) e quattro femminili (500 m, 1.000 m, 1.500 m e 3.000 m staffetta).

Skeleton

Lo Skeleton
Skeleton in arrivo!

Nessuna paura di vederli comparire di notte in qualche incubo: gli skeleton, gli scheletri, sono solamente il nome delle speciali slitte che caratterizzano una delle discipline più entusiasmanti. Gli atleti si stendono a pancia in giù, con la testa in avanti: un po' come azzardavamo da piccoli sugli scivoli degli acquapark. L'appuntamento è dal 15 al 17 febbraio sulla pista dell'Alpensia Sliding Centre: due le competizioni, una maschile e una femminile (entrambe individuali).

Slittino

Lo Slittino
Fate una capriola sullo skeleton e... eccovi sullo slittino

Lo Skeleton... al contrario: lo Slittino vede sempre sfrecciare in pista gli atleti, ma in questo caso in posizione supina e con i piedi in avanti. Quattro le gare che andranno in scena allo Sliding Centre di Alpensia: singolo uomini, singolo donne, doppio e gara a squadre.

Snowboard

Lo Snowboard
La neve al posto dell'acqua, le rampe al posto delle onde: signore e signori, ecco a voi lo Snowboard

Chiudiamo con lo Snowboard, la disciplina gemella del Freestyle. Anche in questo caso, il Bokwang Phoenix Park (dal 10 al 24 febbraio) si prepari a veder roteare in aria i surfisti della neve. Cinque le gare maschili, altrettante quelle femminili: snowboard cross (si scende in pendenza per raggiungere il traguardo), halfpipe, slalom gigante parallelo, big air (la specialità regina delle evoluzioni) e slopestyle.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.