WWE Raw, Elias si prende un vantaggio nell'Elimination Chamber Match

Il chitarrista si guadagna il diritto di entrare per ultimo nel main event del prossimo PPV: scelti altri due partecipanti, ora ne resta da decidere solamente uno.

100 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dalla Wells Fargo Arena di Des Moines (Iowa), va in scena una nuova puntata di WWE Raw. Nel programma dello show sono stati già annunciati alcuni incontri, su tutti la quarta eliminatoria che consentirà di accedere all'Elimination Chamber Match, cioè la sfida tra Bray Wyatt e Roman Reigns.

Gli altri tre già sicuri del loro posto nel main event del prossimo PPV di WWE Raw sono invece Braun Strowman, John Cena ed Elias, che sempre nel corso di questa puntata si affronteranno in un Triple Threat Match per determinare chi tra di loro farà per ultimo il suo ingresso nel Pay-Per-View.

Altra sfida già in programma è quella tra Bayley e Asuka, che si sono punzecchiate tra di loro via social network nelle ore precedenti l'inizio dello show, così come la rivincita per i titoli di coppia del roster rosso, tra gli attuali campioni Sheamus e Cesaro, che dovranno difendersi dal nuovo attacco di Seth Rollins e Jason Jordan. Possiamo dunque cominciare il racconto della puntata, come sempre nella rubrica WWE-ek Raw a cura di FOX Sports.

WWE Raw

La puntata inizia subito con il botto, perché in una sua "arringa" Bray Wyatt dà del fallito a Roman Reigns, ricordando come lui sia l'ultimo vincitore dell'Elimination Chamber Match, dove aveva conquistato il titolo WWE, strappandolo dalla vita di John Cena.

Per questo vuole ripetersi, arrivare a WrestleMania e fare lo stesso anche con Brock Lesnar. Prima però deve passare attraverso l'ostacolo rappresentato da Roman Reigns e il match sarà subito, in avvio di questa puntata.

Bray Wyatt vs Roman Reigns

Elimination Chamber Qualifying Match

Parte l'incontro tra Roman Reigns e Bray Wyatt, la regia ci mostra un Woken Matt Hardy spettatore molto interessato dal backstage. The Eater of Worlds sembra essere tornato davvero quello di un anno fa, con una prestazione di alto livello e riuscendo anche ad assestare la sua Sister Abigail.

Non è però sufficiente per avere la meglio, così ne prova un'altra, sventata dal Big Dog con una grande prova di forza, cui segue la Spear decisiva. Roman Reigns si qualifica così all'Elimination Chamber Match e al termine dell'incontro Woken Matt Hardy si presenta sul ring, eseguendo la sua Twist of Fate su Bray Wyatt.

Backstage

Seth Rollins si avvicina a Jason Jordan e gli domanda quali siano le sue condizioni, perché questa sera avranno la loro rivincita dopo aver perso i titoli alla Royal Rumble e gli serve un compagno al 100%. Il figlio di Kurt Angle lo tranquillizza, dicendo di aver ricevuto l'ok dei medici.

Finn Balor e Karl Anderson (con Luke Gallows) vs The Revival

I primi a fare il loro ingresso nell'arena sono quelli del Balor Club, a seguire arrivano Dash Wilder e Scott Dawson, che propongono agli avversari un classico Tag Team Match, quindi chiedendo a Finn Balor di scegliere uno dei suoi due compagni per combattere. Si fa avanti Karl Anderson, il match ha inizio.

E viene vinto proprio dal Club, grazie al Coupe de Grace decisivo di Finn Balor su Scott Dawson.

Backstage

Torniamo con le telecamere nel backstage, dove Sasha Banks guarda sul tablet il video del suo incontro perso con Asuka la scorsa settimana. Bayley le si avvicina, tentando di consolarla, ma di fronte a sé trova una Boss molto meno amichevole del solito.

Le due infatti discutono e sottolineano come nell'Elimination Chamber Match femminile, ognuna lotterà per se stessa, così come accaduto del resto alla Royal Rumble.

Cedric Alexander e Mustafa Ali vs Tony Nese e Drew Gulak

Scontro tra Cruiserweight, un Tag Team Match in cui la coppia composta da Cedric Alexander e Mustafa Ali riesce ad avere la meglio su Tony Nese e Drew Gulak, grazie al Lumbar Check di Cedric su Gulak.

Elimination Chamber Match femminile, Kurt Angle annuncia i nomi

Sale sul ring il general manager Kurt Angle, che armato di microfono annuncia che Sonya Deville, Mandy Rose, Mickey James, Bayley e Sasha Banks affronteranno Alexa Bliss nel primo Elimination Chamber Match femminile della storia, con in palio ovviamente il titolo femminile di Raw e la possibilità di affrontare Asuka a WrestleMania

Nia Jax, esclusa da questo incontro, avrà nel corso dello prossimo PPV un match contro Asuka. E se vincerà si aggiungerà in automatico al match per il titolo a WrestleMania 34.

La campionessa in carica raggiunge il GM sul ring e si lamenta per il fatto che lei a EC dovrà difendere la sua cintura, mentre lo stesso non sarà fatto nell'omologo match maschile, al quale non parteciperà nemmeno Brock Lesnar. Una protesta inutile, Kurt Angle non cambia idea.

Asuka vs Bayley

Passiamo al prossimo incontro in programma, quello tra Asuka e Bayley. La streak vincente della giapponese non viene interrotta, perché l'Huggable One si arrende all'Armbar dell'Imperatrice del Domani, al termine di un match molto combattuto.

Non a caso alla fine si questo, l'imbattuta vincitrice del primo Royal Rumble match femminile della storia le stringe la mano, cosa che non aveva fatto né con Sasha Banks, né con Ronda Rousey.

The Miz (con Bo Dallas) vs Apollo Crews (con Titus O'Neil & Dana Brooke)

Elimination Chamber Qualifying Match

Dopo la presentazione di The Miz, che ci spiega i motivi per cui lui diventerà il primo Intercontinental Champion e Universal Champion della storia, parte il secondo match di qualificazione all'Elimination Chamber di questa sera, quello tra lui e Apollo Crews.

La sfida viene vinta dall'A-Lister, grazie alla sua Skull Crushing Finale. The Miz si qualifica così all'Elimination  Chamber Match.

Backstage

Seth Rollins incontra Kurt Angle e Jason Jordan nel backstage e chiede cosa sia successo. Padre e figlio gli danno la notizia che i medici non hanno dato l'ok a JJ per lottare e che quindi, in mancanza di un partner, il General Manager è costretto a cancellare la rivincita titolata.

Mentre The Architect è fuori di sé, si avvicina Roman Reigns. Non c'è bisogno di dire una parola, sarà lui a fare coppia con Rollins.

Sheamus e Cesaro (C) vs Seth Rollins e Roman Reigns

Raw Tag Team Championship Match

Parte il match e c'è anche Jason Jordan a bordo ring a osservare l'incontro, nonostante Reigns gli dica di andarsene. A incontro inoltrato Sheamus e Cesaro fanno come per lasciare l'arena e farsi contare fuori, ma il figlio di Kurt Angle si mette tra di loro e l'uscita, per evitare che lo facciano. Poi però commette un'ingenuità clamorosa, colpendoli e determinando così la vittoria per squalifica di Rollins e Reigns, ma impedendo loro di vincere le cinture.

Backstage

Nel backstage Seth Rollins è una furia, se la prende con Jason Jordan per l'accaduto. Arriva anche Kurt Angle, che dà ragione a The Architect e caccia il figlio, mandandolo a casa.

Nia Jax vs Vanessa Floyd

Nia Jax si sbarazza in pochi secondi di Vanessa Floyd, una sparring partner. Poi prende il microfono e spiega come a EC farà diventare Asuka una "Imperatrice di ieri".

Mickie James vs Sonya Deville (con Mandy Rose e Paige)

Altro match femminile, stavolta decisamente più equilibrato, tra Mickie James e Sonya Deville, accompagnata ovviamente dal resto dell'Absolution. L'incontro viene vinto dalla 6 volte campionessa femminile con un Roll-Up, ma subito dopo viene attaccata da Mandy Rose e Sonya Deville.

In suo soccorso arriva a sorpresa Alexa Bliss, che comincia a prendere le sue contromisure in vista della difesa del titolo a Elimination Chamber e porta via la sua nuova "amica".

Braun Strowman vs John Cena vs Elias

Eccoci arrivati al main event della serata, il Triple Threat Match tra i primi tre qualificati a Elimination Chamber, con in palio la possibilità di entrare per ultimo nel main event del prossimo PPV. La sfida parte con un iniziale Handicap Match, visto che John Cena ed Elias si alleano senza scrupoli per provare a mettere fuori gioco il Monster Among Men.

Si tratta di un incontro senza squalifiche e la combo composta da una chitarra spaccata sulla schiena da Samson e la AA del leader della Cenation sui gradoni, mettono davvero fuori causa Braun Strowman.

Parte così il "secondo incontro", quello one to one tra John Cena ed Elias, ma quando il 16 volte campione si prepara per andare a chiudere, torna sul ring il Mostro che cammina tra gli uomini, che esegue una Powerslam su di lui.

Poi prova lo stesso con Elias, che è scaltro, perché riesce a uscire dalla presa di Strowman, lo butta fuori dal ring e schiena John Cena, rimasto al tappeto. A sorpresa dunque, Elias si guadagna la possibilità di entrare per ultimo nell'Elimination Chamber Match! Subito dopo però riceve la punizione di Braun, che esegue Powerslam a ripetizione sia su di lui che su John Cena.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.