Serie A, le squalifiche del Giudice Sportivo dopo la 23esima giornata

Il Giudice Sportivo ha squalificato otto giocatori in vista del prossimo turno di Serie A: a questi si aggiunge il tecnico del Torino che non sarà in panchina nel derby con la Juventus.

214 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il Giudice Sportivo della Lega Serie A ha emesso nella giornata di oggi le squalifiche conseguenti alla quarta giornata di ritorno del campionato, sanzioni che vanno a colpire otto calciatori ovviamente con effetto immediato. Ecco così che la Roma dovrà affrontare il Benevento in casa senza però poter contare sui centrocampisti Lorenzo Pellegrini e Radja Nainggolan: nell'ultima giornata, nella vittoria a Verona, il primo è stato espulso per aver commesso "un grave fallo di giuoco", mentre il belga è stato ammonito ed era già diffidato.

Nainggolan non era l'unico calciatore a cui mancava un cartellino giallo per essere squalificato: oltre al Ninja, anche Danilo (Udinese), Ramirez (Sampdoria), Rossettini (Genoa) e Vicari (SPAL) sono stati appiedati dal giudice di Serie A e salteranno la prossima giornata di campionato. La stessa sanzione sarà applicata anche a chi è stato espulso nell'ultimo turno: oltre a Pellegrini è il caso di Davide Calabria del Milan e Afriyie Acquah del Torino.

I granata inoltre perderanno per due giornate il tecnico Walter Mazzarri che non sarà così in panchina nel suo primo derby di Torino in programma domenica 18 febbraio alle 12.30. Questa infatti è la squalifica che l'allenatore del Torino dovrà scontare per "avere, al 43° del secondo tempo, contestato platealmente l'operato arbitrale, rivolgendo al Quarto Ufficiale espressioni gravemente offensive, reiterando, all'atto dell'allontanamento, tale atteggiamento nei confronti del Direttore di gara al quale rivolgeva espressione gravemente ingiuriosa, peraltro indirizzata a tutti gli Ufficiali di gara."

Radja Nainggolan con la maglia della Roma
Contro il Benevento la Roma dovrà fare a meno anche di Radja Nainggolan.

Serie A: squalifiche e multe del Giudice Sportivo

Per lui anche una multa di 5mila euro, mentre sono 3mila quelli che dovrà pagare il Direttore Sportivo Gianluca Petrachi, inibito inoltre fino al 12 febbraio per avere insinuato mancanza di imparzialità nell'arbitraggio di Rocchi al termine di Sampdoria-Torino. Multato anche l'allenatore del Verona Fabio Pecchia, colpevole di proteste plateali e di un atteggiamento non consono nei confronti del quarto uomo durante la sfida persa in casa contro la Roma: diffidato, dovrà pagare 5mila euro di multa.

Per quanto riguarda le multe alle società, il Bologna dovrà versare 3mila euro per uno striscione esposto dai propri tifosi durante la sfida contro la Fiorentina e che era offensivo nei confronti della classe arbitrale. Un totale di 5.500 euro è invece quanto dovrà pagare il Benevento per via di alcuni fumogeni gettati in campo dalla tifoseria e per aver ritardato di circa quattro minuti il calcio d'inizio nella sfida contro il Napoli.

Ecco tutti i calciatori squalificati per la prossima giornata di Serie A:

  • Afriyie ACQUAH (Torino)
  • Davide CALABRIA (Milan)
  • DANILO Larrangeira (Udinese)
  • Radja NAINGGOLAN (Roma)
  • Lorenzo PELLEGRINI (Roma)
  • Gaston RAMIREZ (Sampdoria)
  • Luca ROSSETTINI (Genoa)
  • Stefano VICARI (SPAL)

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.