Liga, Quique Sanchez Flores: "Piqué non può zittire i nostri tifosi"

Alla fine del derby catalano, l'allenatore dell'Espanyol si è scagliato contro il difensore del Barcellona, reo di un'esultanza polemica dopo la rete dell'1-1.

Liga, Quique Sanchez Flores attacca Piqué dopo il derby di Barcellona

966 condivisioni 16 commenti

di

Share

Zitti tutti, ha segnato lui. Anzi, proprio lui, Gerard Piqué. Chissà quante migliaia di tifosi del Barcellona lo hanno pensato al minuto 81 del derby del Cornellà-El Prat, quando il numero 3 blaugrana è salito in cielo più in alto di tutti, prendendo il tempo alla difesa dell'Espanyol e battendo Diego Lopez sull'assist al bacio firmato da Lionel Messi. 1-1 e prima sconfitta nella Liga 2017/2018 evitata nella curva finale.

Alla rete che ha portato a 22 la serie di partite utili in campionato, record per il Barcellona nella Liga, il difensore centrale ha però sommato un'esultanza sgradita al pubblico di casa: indice alla bocca, a zittire i tifosi dell'Espanyol. Retaggio degli insulti ricevuti nel match perso da Piqué e compagni il 17 gennaio nella sfida di andata dei quarti di finale in Coppa del Re, ai quali calciatore aveva replicato definendo gli avversari "quelli di Cornellà", separandoli così in maniera provocatoria dalla città catalana. Parole per le quali l'Espanyol si era anche rivolto al Comitato Anti-Violenza della Federcalcio spagnola, auspicandone un intervento.

Che il gesto non potesse passare inosservato è stato testimoniato dai sonori fischi dei sostenitori dei Blanquiblaus nei confronti di Piqué dal momento della rete del pareggio fino al triplice fischio e dagli animi tesi nell'immediato postpartita. A confermarlo anche le parole di Quique Sanchez Flores, allenatore dell'Espanyol:

Un calciatore non può mettere a tacere nessuna tifoseria, tantomeno la nostra. I gesti sono gesti, e tali restano. Ma i tifosi dell'Espanyol sono stati surriscaldati dal suo gesto.

Liga, Quique Sanchez Flores durante Espanyol-Barcellona 1-1
Quique Sanchez Flores protesta durante Espanyol-Barcellona 1-1

Liga, Quique Sanchez Flores contro Piqué dopo Espanyol-Barcellona 1-1

Al termine del terzo derby catalano giocato in soli 18 giorni, il Barcellona ha allungato a 11 gli anni senza vittorie sul terreno dell'Espanyol, ma si può consolare ampiamente con i 58 punti in classifica, che permettono a Messi e compagni di essere saldamente in vetta, con un largo vantaggio sulle dirette inseguitrici. Più che il punteggio, nella memoria della Liga 2017/2018 resteranno l'esultanza sguaiata di Piqué e i fischi incassati dal centrale blaugrana. Un gesto che a Quique Sanchez Flores non è proprio andato giù.

A completare l'escalation di attimi di tensione nel derby tra Espanyol e Barcellona è stata anche una dura entrata di Gerard Moreno, autore del centro del provvisorio vantaggio dei padroni di casa, sullo stesso Piqué. L'atmosfera è rimasta tesa anche dopo il fischio finale, con un capannello di gente nei pressi del tunnel degli spogliatoi, presenze che non sono sfuggite a Gil Manzano, l'arbitro del match.

Alla fine della partita, una volta raggiunto il tunnel, abbiamo trovato un gruppo di calciatori e membri dello staff tecnico di entrambe le squadre, che discutevano tra loro ma senza alcun tipo di aggressione.

Tutto di fatto si è chiuso lì. Perché, per dirla con le parole dello stesso Gerard Moreno al fischio finale:

Quello che accade nel campo resta nel campo. Si tratta di un derby e ci sta che sia ricco di tensioni.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.