Europei di calcio a 5, day 5: Italia eliminata dalla Slovenia

Fallimento della Nazionale azzurra, battuta 2-1 alla Stozice Arena di Lubiana dai padroni di casa. Avanti anche la Serbia.

1k condivisioni 89 commenti

di

Share

Il fallimento definitivo. Dopo le delusioni di Euro 2016 e del Mondiale colombiano (disputato lo stesso anno), l'Italia esce anche dagli Europei di calcio a 5 2018, venendo battuta 2-1 dai padroni di casa della Slovenia a Lubiana, nella terza e ultima gara del Gruppo A. Il successo di 4 anni fa ad Anversa continua a essere sempre più lontano, per una Nazionale che viene battuta 2-1 e fallisce ancora gli obiettivi, arrivando ultima nel girone. Eppure aveva illuso Honorio, che ci aveva portato in vantaggio dopo meno di 4'. Un'illusione durata anche tanto, fino a metà ripresa, quando Osredkar (capitano della Slovenia e giocatore più rappresentativo della Slovenia) ha trovato il gol del pari. Segnerà anche il gol del 2-1, che ci fa tornare a casa. Ancora una volta.

Menichelli non può più sbagliare e sa che deve vincere il match: per questo mette Fortino (richiamato dopo il forfait di Lima) in quintetto con Honorio, Merlim ed Ercolessi, davanti a Mammarella. Dopo il primo squillo di Merlim, che spaventa la Slovenia, sale in cattedra Honorio, che segna un gol da mal di testa: suolata col mancino e colpo sotto col destro. Un bacino al pallone che scavalca il portiere sloveno e porta in vantaggio l'Italia. Gli azzurri tengono in mano la partita, ma cominciano a rischiare con il passare dei minuti. È Mordej l'uomo più pericoloso dei padroni di casa, ma Mammarella riscatta l'incertezza avuta con la Serbia sul gol di Tomic e tiene in vantaggio gli azzurri. 

La Slovenia, che aveva chiuso in crescendo il primo tempo, vuole rimanere attaccata agli Europei di calcio a 5 all'inizio della ripresa: Cujec sfiora il gol, gli sloveni ci provano anche in acrobazia. Ma l'Italia, nel momento più complicato, sfiora il raddoppio: mago Merlim spara da lontano e spacca la traversa, poi De Oliveira calcia sul primo palo, ma Puskar risponde alla grande e si rialza con un salto, facendo impazzire la Stozice Arena. Un palazzetto che diventa bollente quando Osredkar trova il gol del pareggio, al 10'27'' della ripresa. L'Italia, con un piede fuori dagli Europei di calcio a 5, sfiora il nuovo vantaggio, ma Mordej è stoico a salvare sul sinistro di Fortino. Merlim suona la carica e spaventa ancora gli sloveni (stanchissimi). Il mago si mette la casacca del portiere di movimento e gli azzurri cominciano un possesso di palla infinito, ma non trovano sbocchi... Fino alla frittata: Murilo perde palla in maniera clamorosa e Osredkar se ne va, depositando il pallone in rete a porta vuota. Manca un minuto, ma è notte fonda. Gli sloveni festeggiano, noi andiamo a casa.

Europei di calcio a 5, Kazakistan e Russia avanti

Nell'altro match della giornata, è finita 1-1 fra Kazakistan e Russia. Un risultato che qualifica entrambe ai quarti di finale. Il Kazakistan vince il Gruppo D dopo la prima vittoria con la Polonia, portando a casa il pari grazie a Douglas Junior, che pareggia il gol iniziale di Eder Lima. Con due pareggi, i russi vanno avanti. I vice campioni del mondo potrebbero diventare molto pericolosi nella fase a eliminazione diretta degli Europei di calcio a 5

Euro Futsal 2018: quinta giornata

Gruppo B
Kazakistan-Russia 1-1

Classifica finale: Kazakistan 4, Russia 2, Polonia 1.

Gruppo A
Italia-Slovenia 1-1

Classifica finale: Slovenia 4, Serbia 2, Italia 1.

Le partite di domenica

Gruppo C
Ucraina-Portogallo (ore 18, Fox Sports)

Gruppo D
Azerbaigian-Spagna (ore 20.45, Fox Sports)

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.