Bundesliga, il Bayern Monaco suona l'ottava sinfonia: 2-0 al Mainz

La squadra di Heynckes trova l'ottava vittoria di fila in campionato grazie alle reti di Ribery e James Rodriguez. Continua così la fuga solitaria in testa alla Bundes.

421 condivisioni 5 commenti

di

Share

Sul fatto che il Bayern Monaco vincerà la Bundesliga anche quest'anno ci sono davvero pochissimi dubbi, visti i 16 punti di vantaggio sulle seconde dopo 20 giornate. Nella 21esima, che vede i bavaresi impegnati sul campo del Mainz, la squadra di Heynckes gioca per far salire a 8 la serie di vittorie consecutive in campionato e per aumentare ulteriormente la condizione in vista degli ottavi di Champions contro il Besiktas (andata a Monaco il 20 febbraio).

Missione compiuta piuttosto agevolmente, in quanto i Campioni di Germania risolvono la pratica con due gol nel primo tempo: dopo il gran destro al volo di Ribery, è James Rodriguez a chiuderla pochi secondi prima dell'intervallo.

Marcia dei bavaresi che dunque continua, mentre per gli uomini di Schwarz è la seconda sconfitta consecutiva dopo quella sul campo del Bayer Leverkusen. Il margine sul terzultimo posto, dopo la vittoria del Werder Brema con lo Schalke, è ormai azzerato.

Bundesliga, Ribery porta avanti il Bayern

L'inizio del match è piuttosto lento, con il Bayern Monaco padrone del campo ma poco incisivo là davanti. Ad avere la prima occasione del match è invece il Mainz, che arriva alla conclusione con Alexandru Maxim: palla che sfiora il palo e va sul fondo.

Ma come spesso accade, appena passata la mezz'ora il Bayern si sveglia e va in vantaggio grazie a Ribery, che colpisce al volo dopo una ribattuta su calcio d'angolo e trova l'angolino basso. Secondo gol in questa Bundesliga per il francese, rientrato alla grande dalla lesione al collaterale di inizio ottobre che tanto aveva spaventato i bavaresi.

Non finisce qui, perché nel finale di primo tempo c'è spazio anche per la quarta rete stagionale di James Rodriguez, servito in area da Tolisso e bravissimo a battere Zentner con il mancino. Un gol, questo, che mette il risultato in cassaforte e in discesa la gara della truppa Heynckes.

Calma piatta nella ripresa

Il Bayern Monaco rientra in campo molto bene, sfiorando subito il 3-0 con un mancino di Sandro Wagner salvato in corner da Zentner. Qualche minuto dopo altra chance per i bavaresi, nello specifico con James Rodriguez vicino alla doppietta: la sua conclusione da dentro l'area viene però respinta dal portiere avversario.

Si va dall'altra parte e il Mainz sfiora clamorosamente l'1-2, ma Ulreich è sensazionale a negare la gioia al neo entrato Quaison. In questa fase rischiano un po' i bavaresi, schiacciati dal pressing forsennato degli uomini di Schwarz. Ma il muro difensivo guidato da Hummels resiste senza particolare problemi, e può così arrivare l'ottava gioia consecutiva in Bundesliga.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.