Serie A, le probabili formazioni di Benevento-Napoli: idea Sandro

Lo spagnolo ha recuperato dai problemi muscolari e tornerà a guidare la difesa, in attacco fiducia a Callejon-Mertens-Insigne. De Zerbi sceglie tra Coda e Iemmello.

60 condivisioni 6 commenti

di

Share

Cinquanta. Scriverlo in cifre non rende abbastanza l’idea. In lettere si intende il distacco separa in classifica Benevento e Napoli, attese protagoniste del posticipo domenicale nel 23esimo turno di Serie A. Domenica sera al Vigorito non sarà solo tempo di vivere un derby inedito per la massima categoria del calcio italiano: sarà Davide contro Golia, memori anche del robusto 6-0 che all’andata ha visto prevalere Mertens e compagni.

Un testacoda mai visto a queste latitudini, che esprime il distacco in classifica già nella lettura delle probabili formazioni: i sanniti, reduci dai due ko consecutivi per 3-0 maturati contro Bologna e Torino, cercano disperatamente punti per credere a una salvezza oggi lontana 12 punti e coincidente con le 19 lunghezze del Crotone, quartultimo, mentre la squadra di Maurizio Sarri arriva da 6 vittorie consecutive in Serie A e vuole continuare a correre per conservare il margine di un punto di vantaggio sulla Juventus.

Le probabili formazioni di Benevento e Napoli dovrebbero riservare particolari novità soprattutto per quanto riguarda l'undici di casa, mentre le scelte di Sarri, come da abitudine e complice anche una sessione di calciomercato che non ha portato in dote rinforzi di spessore per l'organico, sembrano condurre alla conferma della formazione-tipo.

Serie A, le probabili formazioni di Benevento-Napoli

QUI BENEVENTO - Roberto De Zerbi ha una sola certezza. Il modulo di partenza: sarà 4-3-3, pronto a trasformarsi in un 4-1-4-1 in fase offensiva e in un 4-5-1 quando ci sarà da difendere la porta. Tra i pali è certo l'esordio di Puggioni, prelevato dalla Sampdoria nello scambio con Belec, mentre in difesa, reparto privo dello squalificato Lucioni, la coppia Dijmsiti-Billong va verso la conferma. A centrocampo potrebbe scoccare il momento di Sandro: il brasiliano ex Tottenham, arrivato dal Bursaspor, ha ripreso confidenza con il campo giocando mezz'ora a Torino e contende un posto a Djuricic. 

Il Benevento è dato per spacciato da gran parte degli addetti ai lavori, ma non vuole lasciare nulla al caso. In attacco, dove scalpita il giovane Brignola, è ballottaggio per la maglia di centravanti tra Coda e Iemmello, con il primo favorito.

Probabile formazione Benevento (4-3-3): Puggioni; Venuti, Dijmsiti, Billong, Letizia; Memushaj, Cataldi, Sandro; Guilherme, Coda, D’Alessandro.

Napoli-Benevento 6-0, 17 settembre 2017
Napoli-Benevento 6-0, quarta giornata di Serie A 2017/2018

QUI NAPOLI - Continuità è la parola d'ordine nel dizionario calcistico di Maurizio Sarri. Così, dopo l'inserimento forzato di Chiriches nel 3-1 interno inflitto domenica scorsa al Bologna, i partenopei non dovrebbero presentare particolari novità nelle probabili formazioni. In difesa, Raul Albiol ha recuperato dai suoi problemi muscolari e affiancherà Koulibaly. A centrocampo Allan e Jorginho sono in netto vantaggio su Zielinski e Diawara, mentre non ci sono dubbi sul tridente offensivo: Callejon a destra, Mertens al centro e Lorenzo Insigne a sinistra. Out i soli Milik e Ghoulam, sulla via del pieno recupero. Una sola ombra di ballottaggio c'è e riguarda la difesa: Mario Rui è in pole su Maggio. In caso di impiego del numero 11 dal primo minuto, Hysaj scalerebbe a sinistra.

Nella sua storia, il Napoli ha giocato una sola volta sul campo del Benevento: stagione 2004/2005, vittoria per 2-0 con reti di Pià e Sosa. Si giocava in serie C1.

La probabile formazione del Napoli (4-3-3):  Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Classifica Serie A, 23esima giornata

Tra Napoli e Benevento ci sono ben 18 squadre: al Vigorito si affonteranno le formazioni che occupano le estremità della classifica.

Napoli 57; Juventus 56; Lazio 46; Inter 44; Roma 41; Sampdoria 37; Milan 34; Atalanta 33; Udinese e Torino 32; Fiorentina 28; Bologna 27; Chievo Verona e Sassuolo 22; Genoa e Cagliari 21; Crotone 19; SPAL 17; Verona 16; Benevento 7.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.