Big Show dalla WWE al Chelsea: due scommettitori ci hanno provato

Due irlandesi hanno deciso di puntare sul gigante del wrestling, indicandolo come rinforzo di Antonio Conte sul calciomercato: la quota era di 500 a 1.

804 condivisioni 31 commenti

di

Share

Nell'ultima sessione di calciomercato serviva un centravanti ad Antonio Conte, che ha provato a lungo a portare Edin Dzeko dalla Roma al Chelsea, ma poi si è "accontentato" di far trasferire Giroud da un quartiere all'altro di Londra. Il prototipo del calciatore richiesto dal manager dei Blues comunque era quello, un attaccante possente, capace di fare reparto da solo, dando sostanza e centimetri alla sua squadra.

Ecco perché nel corso delle ultime settimane prima della chiusura del calciomercato erano stati accostati al Chelsea tanti "giganti", come ad esempio Peter Crouch, Andy Carroll, Christian Benteke e così via.

In Inghilterra, dove si scommette su qualsiasi cosa, è stato possibile puntare su questi nomi e sperare che venissero acquistati da Conte per poi riscuotere la propria vincita. Ovviamente alla fine a guadagnarci qualcosa sono stati i soli ad aver puntato i propri soldi sull'ex attaccante dell'Arsenal, ma ciò non ha impedito ai tanti scommettitori di scegliere altre possibilità, magari aggiungendo anche qualche altro nome e seguire il proprio fiuto di talent scout.

La scommessa: Big Show da WWE a Chelsea

Oppure, come è successo in anche in questa occasione, può capitare semplicemente di prenderla con ironia e puntare sull'impensabile. C'è ad esempio chi, seguendo l'identikit tracciato da Antonio Conte per rinforzare il suo Chelsea, ha auspicato un ritorno all'attività del gigante ceco Jan Koller (oggi 44enne), qualcun altro ha invece optato per la soluzione low cost rappresentata dal 37enne svizzero Nikola Zigic, alto 2 metri e 2 centimetri.

E poi c'è pure chi, come i due irlandesi protagonisti di questo articolo, ha deciso di andare anche oltre, scommettendo su un eventuale passaggio di Paul Donald Wight, in arte Big Show, dalla WWE al calcio.

Colui che in WWE e nel mondo è conosciuto come il "The World's Largest Athlete", effettivamente avrebbe la stazza necessaria per rispondere all'identikit di Conte, cioè l'altezza di 213 centimetri per un peso dichiarato di 174 chilogrammi: per i difensori in questione, insomma, sarebbe molto complicato avere la meglio su di lui dal punto di vista fisico. Qualche dubbio lo destano però l'età (44 anni) e quell'insignificante particolare della differenza tra wrestling e calcio.

La divertente risposta di Paddy Power

Ma i due scommettitori irlandesi erano certi che tutto fosse facilmente superabile grazie alla professionalità di Big Show e al sapiente lavoro di Antonio Conte, così hanno deciso di puntare su di lui. E l'agenzia di scommesse Paddy Power, nonostante lo stupore iniziale, ha anche deciso di accettare la loro puntata e provvedere all'eventuale pagamento di 500 volte la posta nel caso in cui la previsione si fosse rivelata davvero corretta, come comunicato con un divertente tweet.

Big Show dalla WWE al Chelsea così è diventata una scommessa a tutti gli effetti. Purtroppo l'arrivo di Giroud ha spento sul nascere questa possibilità. Ma non tutto è perduto: se Antonio Conte ci dovesse ripensare, Paul Donald Wight, in quanto svincolato, potrebbe tranquillamente essere tesserato. I due arditi scommettitori si prenderebbero decisamente una bella soddisfazione. E il manager pugliese avrebbe il suo centravanti di peso (e che peso).

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.