Premier League, Conte: "Obiettivi? Un posto in Champions League"

Dopo la pesante sconfitta casalinga col Bournemouth, il manager del Chelsea è molto realista: "Stiamo facendo il massimo, non sarà facile entrare nelle prime quattro".

225 condivisioni 3 commenti

di

Share

Chissà se mentre urlava e si sbracciava incredulo davanti alla disfatta dei suoi in Premier League a opera di un Bournemouth che sembrava diventato improvvisamente irresistibile, Antonio Conte sarà arrivato persino a rimpiangere quel galeotto sms di benservito mandato l'estate scorsa a Diego Costa.

Quello visto ieri sera a Stamford Bridge naufragare contro i ragazzi di Howe, era infatti un Chelsea senza idee, con poca spina dorsale, ma soprattutto senza una vera prima punta là davanti, uno come l'ispano-brasiliano insomma.

Con Morata non al meglio, Batshuayi partito in direzione Borussia Dortmund e Giroud appena arrivato dall'Arsenal e mandato in tribuna con Emerson Palmieri dopo la presentazione, l'ex ct non ha trovato nessuno che la buttasse dentro e ora i Blues sono quarti, con due soli punti di vantaggio sul Tottenham che, come loro, punta a un posto in Champions League.

Premier League, Conte: "Obiettivi? Un posto in Champions League"

Dopo aver vissuto il match di Premier League contro il Bournemouth nella consueta trance agonistica, Antonio Conte si è presentato in sala stampa molto più calmo e misurato, anche nelle parole:

È giusto e normale che la pressione sia tutta su di me, ma voglio dire che insieme alla squadra stiamo facendo tutto il possibile, il 120 %. Stiamo facendo tutti un ottimo lavoro e stiamo ottenendo risultati persino superiori alle nostre reali possibilità. Se qualcuno non è d'accordo sono pronto ad accettare qualsiasi situazione, da questo punto di vista sono rilassato perché sto facendo un grandissimo lavoro.

Antonio Conte

Alla domanda su come veda la posizione in classifica del Chelsea, ora quarto e in zona Champions League per soli due punti di vantaggio sul Tottenham, Conte ha sorpreso i giornalisti con un'arrendevolezza del tutto inconsueta:

La competizione in Premier League è molto dura. Quest'anno non sarà facile per noi centrare un posto fra le prime quattro, anche i giocatori stanno cominciando a capirlo. Se vogliamo sognare, posso dirvi che lotteremo per il titolo, ma è importante guardare alla realtà e sapere che se raggiungiamo un posto in Champions League sarà un grande successo per noi.

Antonio Conte
Conte perplesso durante il match contro il Bournemouth

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.