Calciomercato, ecco il campionato che ha speso di più in Europa

Premier League padrona, ma il trasferimento più costoso lo fa registrare il Barcellona con Coutinho. Italia lontana dai top campionati: è soltanto nona.

263 condivisioni 4 commenti

di

Share

Un calciomercato con i botti, ma fuori dall’Italia. La Serie A ha speso poco per rinforzarsi, è stata perlopiù a guardare gli altri campionati. Dalla Premier League, la più spendacciona di gennaio, alla Liga e alla Bundesliga. Gli affari da capogiro si fanno all’estero.

Parliamo allora delle follie del Manchester City, che ha preso Laporte per 65 milioni di euro dall'Athletic Bilbao. Oppure del trasferimento del difensore più costoso della storia, van Djik, oggi al Liverpool per 85 milioni di euro. Ma anche di Aubameyang, comprato dall’Arsenal per 63.75 milioni come medicina contro il mal di gioco e risultati.

Niente male nemmeno il calciomercato visto in Liga, con Coutinho comprato dal Barcellona per 120 milioni di euro più 40 di bonus (facilmente raggiungibili). L’acquisto del brasiliano è quello più costoso di questa sessione appena conclusa. In Italia ci dobbiamo accontentare di briciole e affari in prestito.

Calciomercato, Aubameyang dal Borussia Dortmund all'Arsenal
Calciomercato, il grande colpo Aubameyang per l'Arsenal

Calciomercato, in quale campionato si è speso di più?

I dati di Transfermarkt.it parlano chiaro: la Premier League, con 460,75 milioni di euro sborsati in questo calciomercato di gennaio, è il campionato che ha speso di più. Secondo posto per la Liga, staccata di molto: 276,70 milioni. Chiude il podio la Bundesliga con "appena" 72,70 milioni. E la Serie A? Nono posto con 24,59 milioni: poco più del campionato brasiliano, circa 3 milioni in meno della Championship inglese (27,78 mln).

Al quarto posto, indovinate un po’, c’è la Chinese Super League con 60 milioni di euro spesi. Solo l’arrivo di Bakambu al Beijing Guoan è costato 40 milioni. Una cifra sì ufficiale, ma poco veritiera: in realtà l’ex Villarreal è costato ai cinesi circa 74 milioni di euro, per colpa della tassazione del 100% imposta dal Governo sugli acquisti superiori ai 6 milioni.

Calciomercato, gli acquisti nei campionati con i dati di Transfermarkt.it
Calciomercato , ecco la Top 10 delle spese secondo Transfermarkt.it

Insomma, i grandi movimenti si fanno all’estero. In Italia i numeri veri si sono fatti soprattutto in uscita. Colpisce la cessione del giovane Pellegri dal Genoa al Monaco per 25 milioni di euro. La Juventus non si è mossa, tutto calcolato, Marotta pensa già a giugno. I cinesi di Milan e Inter hanno tenuto le mani in tasca dopo aver elargito somme pesanti nelle scorse sessioni di calciomercato.

Il Napoli ci ha provato a fare un grande colpo, offrendo 29 milioni per Politano del Sassuolo. Niente da fare, stessa storia di qualche giorno prima quando ha provato a prendere Verdi del Bologna. La Roma ha "salvato" Dzeko ma ha venduto Emerson Palmieri al Chelsea. In cambio è arrivato Jonathan Silva. Di sicuro in Italia questa sessione non verrà ricordata come la più entusiasmante degli ultimi anni.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.