Europei di calcio a 5, day 1: impresa Polonia, pari Slovenia

All'esordio alla Stozice Arena, due partite una più bella dell'altra. Kaluza e Kubik bloccano sull'1-1 la Russia, pari anche tra i padroni di casa e la Serbia. Giovedì tocca all'Italia.

706 condivisioni 9 commenti

di

Share

Benvenuti nel mondo del futsal. Tecnica, tattica, portiere di movimento, gol, tanti gol, e sorprese. Nel primo giorno degli Europei di calcio a 5 si è visto di tutto. Alla Stozice Arena di Lubiana, sotto gli occhi attenti del presidente dell'Uefa, Aleksander Ceferin, Dejan Stankovic e Luis Figo, i padroni di casa della Slovenia subiscono il 2-2 della Serbia a 28 secondi della sirena, mentre la Polonia centra un risultato storico, bloccando la Russia sull'1-1 con un altro gol allo scadere.

La prima partita dell'undicesima edizione degli Europei di calcio a 5 fa felice l'Italia, che - in caso di vittoria giovedì contro la Serbia - accederebbe ai quarti con una giornata d'anticipo. La Slovenia passa in vantaggio al 4' con Fetic e chiude il primo tempo sul 2-1: raddoppia Vrhovec, poi accorcia le distanze Ramic.

Dopo una ripresa giocata a scacchi e a ritmi bassi, nel finale arriva il pareggio di Tomic, bravo a deviare il tiro dalla distanza di Kocic, che stava giocando da portiere di movimento. La Serbia, che è arrivata quarta nel 2016, stavolta non ha il sesto uomo della Kombank Arena di Belgrado, e lo si vede. Contro l'Italia, però, rientranno dalla squalifica il portiere Aksentijevic e Peric.

Con loro due avremo qualche chanche in più per potercela giocare alla pari - ha dichiarato Kocic -. L'Italia è più forte, ma possiamo batterla.

Impresa Polonia agli Europei di calcio a 5

Chi si aspettava una goleada, probabilmente è rimasto deluso, ma Russia-Polonia è stata comunque uno spot per il futsal. I polacchi, che non calcavano questo palcoscenico da 17 anni, bloccano sull'1-1 i russi che sono reduci da quattro sconfitte consecutive in finale tra Europei e Mondiale. Lo fanno pressando e giocando a uomo in ogni zona del campo, poi affidandosi alle parate di un Kaluza in splendida forma. La partita si sblocca dopo 35'10'', quando Chishkala sigla il momentaneo vantaggio. Ma la Polonia non si dà per vinta e, a 9 secondi dalla fine, pareggia i conti con Kubik.

Il top di giornata

  • Michal Kaluza

Kaluza è il portiere della Polonia

Già nell'amichevole contro l'Italia, aveva fatto vedere di che pasta era fatto. Stavolta fa altro che confermare l'ottima impressione di Genzano. Il portierino della Polonia ha appena 19 anni, ma para come un veterano. La Russia tira in porta 20 volte, lui blocca 19 tiri e non può nulla sul gol. Sul primo, storico, punto dei polacchi agli Europei di calcio a 5 c'è anche la sua firma.

Il flop di giornata

  • Eder Lima

Eder Lima è il pivot della Russia

Il pivot era uno dei più attesi di questa manifestazione, ma stecca all'esordio. La Russia avrebbe avuto bisogno dei suoi gol, che però non arrivano. Merito anche delle parate del ragazzino.

Euro Futsal 2018: la prima giornata

Gruppo A

  • Slovenia-Serbia 2-2

Classifica: Slovenia e Serbia 1 punto, Italia* 0

Gruppo B

  • Russia-Polonia 1-1

Classifica: Russia e Polonia 1 punto, Kazakistan* 0

* una partita in meno

Le partite di mercoledì

Gruppo C

  • Portogallo-Romania (ore 18, Fox Sports)

Gruppo D

  • Spagna-Francia (ore 20.45, Fox Sports)

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.