Il Miami di Beckham in MLS? Messi si propone: "Chissà che..."

Tra i videomessaggi ricevuti da Beckham, dopo l'annuncio del futuro sbarco del suo Futbol Miami in MLS, anche quello della Pulga: una vera e propria... candidatura.

880 condivisioni 5 commenti

di - | aggiornato

Share

Una "telefonatina", scherza Leo Messi. Eh, alla faccia della telefonatina: sarebbe l'evento più epocale nella storia della MLS. Ve lo immaginate il numero 10 del Barcellona firmare il contratto con il Futbol Miami, mentre accanto a lui patron David Beckham se la ride soddisfatto? Sì, sarà pure fantacalcio, ma intanto il diez argentino l'ha buttata a lì. Di sicuro, l'ex stella di Manchester United, Real Madrid, Milan e PSG non lascerà cadere nel vuoto la simpatica proposta: una whatsappata, anzi una "telefonatina", siamo sicuri che la farà.

Partiamo dalla premessa, però: Becks ha appena annunciato che la città di Miami avrà una squadra nella Major League Soccer. A partire dal 2020, questo la previsione fatta dal coproprietario più illustre della nuova franchigia. La 25ª che parteciperà alla lega di soccer più importante degli Stati Uniti.

Ancora un paio di anni, insomma, è la MLS sbarcherà nella città più cool della Florida. Se state pensando al Miami FC di Paolo Maldini e di Alessandro Nesta, la risposta è: il loro club milita nella North American Soccer League, la seconda divisione. La nuova creatura di Beckham, invece, esordirà direttamente nella top class a stelle e strisce. La sfida per lo Spice Boy sarà ora quella di allestire una squadra competitiva in tempo per l'esordio. Con qualche campione proveniente dall'Europa, magari. Uno tipo Messi, magari?

Messi si "propone" per il Futbol Miami di Beckham

Se poi è la Pulga a proporti l'idea, allora è fatta dai. No, non è proprio così: prima di vedere Leo lontano dal Barcellona, di acqua sotto i ponti ne dovrà scorrere ancora tanta. E poi, si avvertono quasi le lamentele del Newell's Old Boys: "E noi?!". Già, perché la primissima squadra del fuoriclasse argentino ha già espresso più e più volte il desiderio di riabbracciare il figliol prodigo. L'ultima volta, neanche una settimana fa, direttamente con una maglia personalizzata. Senza dubbio, sarebbe quella la destinazione più romantica per gli ultimi fuochi d'artificio di una carriera fuori dal comune. Nella vita e nel calcio, però, non si sa mai. Soprattutto se c'è di mezzo Beckham.

Messi ha inviato un messaggio a Beckham per lo sbarco in MLS del Futbol Miami
Beckham ha annunciato l'approdo in MLS del Futbol Miami. E Messi si... propone

Giusto lo scorso settembre, se ricordate, era emersa l'indiscrezione secondo cui l'ex centrocampista inglese avrebbe già messo nel mirino Cristiano Ronaldo. Ora l'annuncio ufficiale dell'approdo in MLS e che succede? Che ti arriva la candidatura del suo eterno rivale. E se quella di Usain Bolt è sicuramente la più divertente, quella di Messi manda in tilt i contatori. L'argentino ha inviato un videomessaggio all'amico british, che l'ha subito pubblicato tra le sue Instagram Stories:

Ciao David, prima di tutto congratulazioni! Voglio augurarti buona fortuna per il tuo nuovo progetto. E chissà, magari tra qualche anno mi fai una telefonatina...

Vota anche tu!

Ti piacerebbe vedere un giorno Messi giocare con il Miami di Beckham?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Che dite, David si farà sfuggire la proposta del suo amico dai piedi fatati? E poi, dai: quanto sarebbe divertente vedere Leo in canottiera - stile Will Smith - mentre scende dalla sua cabrio canticchiando: "Party in the city, where the heat is on"? Con Becks che lo accoglie con il cartello: "Welcome to Miami... Bienvenido a Miami".

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.