Coppa Italia, probabili formazioni Atalanta-Juventus: torna Buffon

Allegri recupera Buffon dal 1' e deve scegliere tra Douglas Costa e Mandzukic, Gasperini ritrova Gomez e punta sui titolari. Forfait Spinazzola.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

Dalla prospettiva nerazzurra è la rivincita dell'eliminazione della scorsa edizione - quando negli ottavi di finale maturò un ko per 3-2 negli ottavi di finale - oltre che la possibile rampa di lancio verso un traguardo storico, mentre nell'ottica bianconera la Coppa Italia è stato un trofeo conquistato nelle ultime tre stagioni. Atalanta-Juventus di questa sera (fischio d'inizio alle 20.45 allo stadio Atleti Azzurri d'Italia), tappa d'andata delle semifinali 2017/2018, è un incrocio ad alta velocità.

Nell'ultimo turno di Serie A le due squadre sono scese in campo sabato, conquistando entrambe un successo esterno. L'Atalanta ha espugnato con un autoritario 3-0 il campo del Sassuolo, mentre la Juventus ha superato a domicilio il Chievo Verona per 2-0 in una sfida caratterizzata dalle espulsioni dei veronesi Bastien e Cacciatore. Nel weekend sarà nuovamente campionato, ma non per questo Gasperini e Allegri pensano al turnover. L'allenatore bergamasco ha cercato di stemperare la tensione alla vigilia:

Dovremo fare la miglior prestazione possibile. La qualificazione si giocherà soprattutto al ritorno ma andiamo in campo a giocarci questa speranza.

Due le certezze nelle probabili formazioni: Gianluigi Buffon e Alejandro Gomez, entrambi attesi al rientro. Il numero 1 della Juventus ritroverà il proprio posto tra i pali dopo quasi due mesi di assenza, con l'ultima apparizione in campo risalente all'1 dicembre 2017 a Napoli. Un regalo per i 40 anni appena festeggiati dal numero 1 bianconero. Il Papu, tenuto a riposo al Mapei Stadium, tornerà a occupare la sua mattonella alle spalle della punta centrale.

Coppa Italia, le probabili formazioni di Atalanta-Juventus: 13 precedenti nella competizione

In Coppa Italia Atalanta e Juventus si sono incrociate 13 volte: bilancio favorevole ai bianconeri con 4 vittorie e 6 pareggi, 3 i successi per gli orobici, imbattuti però in casa dove hanno ottenuto cinque pareggi e tre vittorie. Per la prima volta le formazioni si affronteranno in semifinale, mentre nelle doppie sfide a eliminazione diretta la Juventus è in vantaggio con due qualificazioni a uno. Allegri ha stimolato nei suoi il ricordo della partita pareggiata a Bergamo in campionato nello scorso ottobre: un pareggio per 2-2, maturato dopo il temporaneo 0-2 per gli ospiti con centri di Higuain e Bernardeschi.

Per mezz'ora giocammo bene ma poi uscimmo dalla gara, sbagliando anche un rigore alla fine. Ora però sarà una situazione diversa, si gioca in 180 minuti, e dobbiamo segnare perché i gol in trasferta sono importanti.

Qui Atalanta, Gasperini ritrova Gomez e Caldara

Dopo il turnover applicato sul campo del Sassuolo, nell'Atalanta Gasperini ritrova tutti i titolari. O quasi. Già, perché nell'elenco dei 24 convocati non c'è il nome di Leonardo Spinazzola: il laterale mancino non ha recuperato da un fastidio al polpaccio che lo ha costretto a lavorare a parte. Al suo posto uno tra Castagne e Gosens, con il primo favorito. Out anche Rizzo. Nelle probabili formazioni persiste il dubbio Cristante-De Roon in mediana, mentre in attacco si rivede Petagna per Cornelius. Linea difensiva affidata a Caldara, affiancato da Masiello e Toloi.

ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Castagne; Ilicic, Gomez; Petagna. All. Gasperini.

Qui Juventus: si rivede Buffon, riposo Pjanic

In vista della semifinale di andata di Coppa Italia, le buone notizie per la Juventus sono due: non solo il recupero di Gigi Buffon tra i pali, ma anche la convocazione di Claudio Marchisio, recuperato dal problema agli adduttori rimediato nel derby vinto ai quarti di finale contro il Torino del 3 gennaio. Nelle probabili formazioni, Massimiliano Allegri sembra intenzionato a proseguire con il 4-3-3. Sicuri assenti Cuadrado, Dybala e Howedes, ancora ai box per infortunio: in difesa il dubbio è a destra tra Lichtsteiner e De Sciglio, con Rugani, Chiellini e Alex Sandro che tornano tra i titolari. Riposo per Pjanic in mediana, dove si rivedono Bentancur e Matuidi. In attacco il sacrificato potrebbe essere Douglas Costa, con Bernardeschi e Mandzukic a ispirare Higuain.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Bentancur, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Manduzkic. All. Allegri.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.