Barcellona, Valverde: "A volte la palla entra e non ti danno il gol"

L'allenatore blaugrana risponde alle proteste dell'Alaves dopo gli errori arbitrali della partita del Camp Nou: "Il calcio è così, a volte la palla entra e non ti danno il gol".

829 condivisioni 12 commenti

di

Share

In origine fu quel gol di Messi: chiarissimo. La palla che supera nettamente la linea di porta, Leo che corre ad abbracciare Suarez e l'urlo di gioia che si strozza. Annullato. Esatto, protagonista ancora l'episodio che originò il putiferio dopo l'ultimo confronto tra Valencia e Barcellona. Un errore colossale da parte dell'arbitro Ignacio Iglesias Villanueva supportato dall'assistente José Enrique Ramos. A sorprendere, però, fu la compostezza di Valverde nel post partita:

Il gol di Leo era chiarissimo. Ma tutti possono sbagliare, per questo dobbiamo introdurre la tecnologia.

Intanto, col passare delle giornate, il Barcellona ha proseguito la sua crescita verticale. Inarrestabili questi blaugrana. E soprattutto bravi a rimontare, un po' come accaduto ieri contro l'Alaves. Dal gol di Guidetti alle mosse di Valverde, passano per il pareggio di Suarez (con tocco di mano di Piqué) e da una punizione vincente di Messi accompagnata da qualche polemica. Questione di errori, già.

Ma questa volta i favoriti sono stati proprio i ragazzi di Valverde. Dodici minuti dopo il gol di Suarez, infatti, il fallo da cui si origina il calcio di punizione di Messi è viziato da una posizione irregolare di Coutinho. La Pulce disegna comunque una traiettoria meravigliosa e scarta il cioccolatino numero 20 in questo campionato. Magico. E cinico nel confezionare la rimonta blaugrana. Un risultato costellato da molte polemiche. I baschi però ci provano, non ci stanno, attaccano e recriminano un tocco di mano di Umtiti in area. Caos.

Barcellona, Umtiti
Umtiti scatena le polemiche

Barcellona, la frecciatina di Valverde

Le proteste dell'Alavés al 90' si sono fatte accese. Per i baschi è stato un vero peccato non essere riusciti a strappare un punto dal Camp Nou, ma questo è il calcio. Parola di Valverde:

Il calcio è così. A volte la palla entra e non ti danno il gol, altre volte te lo danno.

Dal fatal errore subito contro il Valencia, dove la palla blaugrana era nettamente entrata, alle ultime sviste arbitrali, questa volta favorevoli ai catalani:

Il tocco di Umtiti in area? A parte tagliarsi la mano, non so cosa avrebbe potuto fare. Penso comunque si tratti di un gesto involontario.

Ha dichiarato l'allenatore della capolista della Liga nel post partita. Ad ogni modo, episodi a parte, questo Barcellona non si discute. La squadra, dopo la dura partenza di Neymar, è addirittura diventata più forte. Merito soprattutto di Valverde, uomo di tattica ma anche dalle grandi motivazione. Sì, Messi e compagni hanno sempre più fame, e ieri sera hanno eguagliato il record di imbattibilità in campionato segnato da Guardiola nel 2009/10 di ben 21 partite senza sconfitte. Mostruosi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.