Calciomercato, Emre Can via dal Liverpool ma a giugno: Klopp conferma

L'allenatore dei Reds conferma l'addio, ma in estate: "A volte un calciatore vuole semplicemente che il proprio contratto finisca".

622 condivisioni 2 commenti

di

Share

Inghilterra e Germania, si sa, sono le due nazioni che più di tutte accettano il fatto che un calciatore possa decidere di non rinnovare il contratto che lo lega a un club, pur garantendo il massimo impegno fino all'ultimo giorno di validità dell'accordo. Le parole di Jurgen Klopp, allenatore del Liverpool, sulla vicenda di calciomercato che vede il centrocampista tedesco Emre Can sull'elenco dei papabili partenti nel prossimo giugno, lo confermano.

L'allenatore dei Reds è tornato a parlare dello spinoso tema dopo la partita persa dal Liverpool ad Anfield Road contro il West Bromwich Albion, un 2-3 che ha spinto Salah e compagni fuori dalla FA Cup al quarto turno. Ai microfoni di DAZN Klopp ha fatto chiarezza una volta per tutte sul futuro di Emre Can:

A gennaio non si muove, resterò con noi anche alla chiusura di questa finestra invernale. Emre è molto importante per noi, è giovane ma è già diventato un grande calciatore.

Parole decise, che fugano ogni ipotesi di partenza prematura di Emre Can rispetto al termine naturale del proprio contratto con il Liverpool, fissato per giugno 2018. Il calciatore classe 1994 ha più volte spiegato, in maniera diretta o attraverso il suo entourage, di non voler rinnovare il legame con il club nel quale è approdato nell'estate 2014 dal Bayer Leverkusen per una cifra pari a circa 15 milioni di euro. Il suo allenatore lo sa bene:

A volte un calciatore desidera semplicemente che il proprio contratto finisca. Non è una bella situazione per il club, ma ci sono momenti in cui è necessario accettarlo.

Calciomercato, Emre Can resta al Liverpool fino a giugno: parola di Klopp

In tempi recenti, Emre Can aveva spiegato chiaramente di voler rimandare ogni discorso sul suo futuro alla prossima estate. I contatti tra Liverpool e Juventus, prima pretendente per le prestazioni del calciatore, sono stati intensi anche nel mese di gennaio, ma appare ormai chiaro che per le ufficialità di ogni decisione sarà necessario attendere la finestra estiva di calciomercato. Klopp lo sa bene, ma si dice soddisfatto del comportamento del suo numero 23:

Emre Can è un professionista serio: finché uno si comporta come sta facendo lui, allora non ho proprio nulla di cui lamentarmi.

Con 19 presenze, un gol e tre assist nell’attuale Premier League, Emre Can si sta dimostrando anche in questa stagione un perno imprescindibile per il Liverpool. Centrocampista completo, abile nella fase difensiva ma dotato di una buona conclusione dalla distanza, è stato impiegato da Klopp anche in una linea difensiva a 3: ruba l'occhio soprattutto per la struttura fisica (184 centimetri per 82 chili), dote che non è passata inosservata al duo Marotta-Paratici in sede di calciomercato. Per portare via da Anfield Road il centrocampista, la Juventus oggi appare davanti a Manchester City e Bayern Monaco, gli altri due top club europei che hanno messo nel mirino il calciatore tedesco di origine turca. Ogni discorso per rilevarlo a parametro zero, però, è rinviato alla prossima estate. Fino a giugno Emre Can non si muove: parola di Jurgen Klopp.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.