Australian Open, Federer si conferma Re: 20esimo slam della carriera

Battuto il croato Cilic in 5 set, si impone per la sesta volta in Australia: a 36 anni lo svizzero continua ad aggiornare i record della storia del tennis.

Federer vince gli Australian Open e centra il suo 20esimo slam in carriera

702 condivisioni 15 commenti

di

Share

Tutti inchinati a Re Roger, sempre lui. Federer vince gli Australian Open e scrive ancora una volta il suo nome nella storia. Immenso, immortale, un campione senza tempo. Sono finiti gli aggettivi e le definizioni per descrivere questo fenomeno, probabilmente il più grande di sempre, che a 36 anni non ne ha ancora abbastanza e ha la stessa fame di vent’anni fa, quando da 16enne entrò per la prima volta nel circuito dell'Association of Tennis Professionals (ATP).

A Melbourne ha sconfitto Marin Cilic con il punteggio di 3-1, ma soprattutto è riuscito a centrare il suo 20esimo slam della carriera (su 30 finali disputate), il sesto sul cemento australiano dopo i successi del 2004, 2006, 2007, 2010 e 2017, che gli consente di agguantare Novak Djokovic e Roy Emerson in testa alla classifica dei più vincenti negli Australian Open.

Federer ha dominato il primo set chiudendolo 6-2 (24 minuti), poi ha perso il secondo (e primo del suo torneo immacolato fino alla finale) al Tie-Break (un’ora di gioco), si è imposto 6-3 (29 minuti) al terzo, è uscito di nuovo sconfitto al quarto 6-3 (37 minuti) e ha chiuso il discorso nel quinto, avendo la meglio con il punteggio di 6-1 (33 minuti).

Federer vince gli Australian Open: 20esimo slam della carriera

Lo svizzero aggiunge così un altro trionfo, sale a quota 20 in carriera e stacca ancora di più il secondo in questa graduatoria, cioè l’attuale numero uno al mondo (ma sempre più vicino in classifica ATP) Rafael Nadal, fermo a 16.

Ancora una volta il 29enne croato Cilic (numero 6 al mondo) gli ha portato fortuna, così come accaduto lo scorso luglio a Wimbledon, quando lo aveva sconfitto in finale diventando l’unico tennista della storia ad aver vinto 8 volte il più antico e prestigioso torneo al mondo.

Ora lo score di Federer dice 6 Australian Open, un Rolland Garros, 8 Wimbledon e 5 US Open, che lo proiettano all’inseguimento delle sole tre persone che sono riuscite a fare meglio di lui, tutte nel mondo del tennis femminile, cioè Margaret Smith Court (24), Serene Williams (23) e Steffi Graf (22). Numeri alla portata per un fenomeno come lui. Uno che anno dopo anno, Slam dopo Slam, continua a scrivere nuove pagine della sua storia e di quella del tennis. Che poi, in fondo, sono la stessa cosa.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare lโ€™utilizzo del sito e per proporti pubblicitร  in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di piรน o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti allโ€™utilizzo dei predetti cookie.