FA Cup, Yeovil-Manchester United 0-4: Alexis Sanchez, esordio e assist

Mourinho festeggia il compleanno con il passaggio al quinto turno, nella notte del debutto per l'attaccante cileno: l'ex Arsenal si presenta con un assist.

1k condivisioni 3 commenti

di - | aggiornato

Share

Ieri il rinnovo, oggi il compleanno, la vittoria e l'esordio della sua nuova stella. Davvero special questa due giorni per José Mourinho, vero? Il 4-0 del Manchester United in casa dello Yeovil Town, nel quarto turno di FA Cup, è una torta a forma di poker. Il regalo perfetto per festeggiare i 55 anni del manager portoghese. Alle candeline ci pensano Marcus Rashford, Ander Herrera, Jesse Lingard e Romelu Lukaku: missione compiuta contro la formazione quartultima in League Two.

La proverbiale ciliegina è invece opera di Alexis Sanchez: l'ex Arsenal ha fatto il suo debutto con i Red Devils, 72 minuti in campo con tanto di assist per il raddoppio di Herrera. Anche nel suo caso, niente male come serata.

L'esordio del cileno è uno dei tanti motivi per cui Mou può sorridere, al termine della sfida dello Huish Park: dalla firma sul nuovo contratto - che lo legherà al Manchester United fino al 2020 - al passaggio agli ottavi di FA Cup, passando per l'occasione concessa da titolare al colpo grosso del calciomercato invernale. Finisce invece qui il sogno dei Glovers allenati da Darren Way, il tecnico - amico di Sir Alex Ferguson - la cui vita è un romanzo che merita un approfondimento a parte.

FA Cup, Manchester United avanti agli ottavi

Per fortuna dei Red Devils, lo Yeovil Town non conferma la sua fama leggendaria di "Giant Killers" (un soprannome che affonda le radici nel Secondo Dopoguerra). Nel primo quarto d'ora, però, i padroni di casa si divertono a impensierire la porta di Romero: una conclusione di Green di là, un colpo di testa di Sowumni di là e i quasi 10 mila dello Huish Park iniziano a prenderci gusto. Alla distanza, però, esce fuori tutta la superiorità tra i secondi della classe in Premier League e la formazione col ranking più basso rimasta in FA Cup.

Il vantaggio degli ospiti arriva al 41': la zampata finale è di Rashford, al 10° centro stagionale (a due gol dal record personale di due anni fa). L'assist involontario, però, è di James, ingenuo nell'accompagnare il pallone verso il portiere. Al 61' esulta invece Herrera: il centrocampista spagnolo aveva già segnato allo Yeovil, sempre nella stessa competizione, nell'edizione 2014/15 (allora si giocava il terzo turno). All'89 c'è gloria personale anche per Lingard, ora secondo capocannoniere solitario della squadra dietro a Lukaku. Proprio il belga, entrato nella ripresa, chiude i conti a porta vuota al 93'.

Alexis Sanchez, esordio da titolare

L'inglese era entrato in campo al 72', al posto di Alexis Sanchez. Molto positiva la prima assoluta del Nino Maravilla con la maglia del Manchester United. È suo l'assist per il raddoppio di Herrera, un passaggio filtrante come biglietto da visita per i suoi nuovi compagni di squadra. Nel primo tempo s'incarica anche di battere una punizione a giro, tanto per scaldare il piede. Per il cileno è giusto l'antipasto, ma l'acquolina in bocca dei tifosi dei Red Devils è già alle stelle. E Mou gongola, nel giorno del suo 55° compleanno.

FA Cup, esordio di Alexis Sanchez con il Manchester United
Parte dalla FA Cup l'avventura di Alexis Sanchez al Manchester United

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.