Serie A, probabili formazioni Napoli-Bologna: Verdi gioca

Sarri con un unico dubbio di formazione: ballottaggio Mario Rui-Maggio. Nel Bologna l'azzurro mancato, Simone Verdi, sarà titolare.

55 condivisioni 8 commenti

di

Share

La lotta Scudetto ricomincia. La ventiduesima giornata di Serie A vede il Napoli, primo in classifica, opposto al Bologna dell'ex Roberto Donadoni e del quasi azzurro Simone Verdi. Uno snodo cruciale per il campionato di entrambe le squadre che potrebbero, con una vittoria, confermare la loro posizione e mettere ancora più pressione alle inseguitrici, nel caso del Napoli, e a chi sta davanti, nel caso del Bologna.

Si preannuncia una sfida giocata apertamente da entrambe le squadre che fino a qui hanno dimostrato, in modo diverso, di avere una grande qualità soprattutto nella gestione della palla. Le probabili formazioni, in tal senso, fanno capire come i due allenatori siano orientati a giocarsela a viso aperto. Per il Napoli lanciato verso lo Scudetto non sarà semplice, il Bologna è in una posizione di classifica, in Serie A, davvero tranquilla, ma una vittoria potrebbe essere la scintilla che appiccherà il fuoco dell'Europa League.

Ma oltre al dato emotivo c'è anche quello oggettivo: il Napoli ha un miglior rendimento in trasferta piuttosto che in casa dove ha raccolto 7 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta. La squadra allenata da Donadoni, invece, ha ottenuto i migliori risultati lontano da Bologna: 5 vittorie e 5 sconfitte. Il pronostico sul risultato finale non è scontato, più facili da valutare, invece, quelle che saranno le probabili formazioni delle squadre.

Serie A, le probabili formazioni di Napoli-Bologna

Marek Hamsik torna in campo dal 1' dopo la panchina iniziale contro l'Atalanta

Il Napoli arriva alla gara con l'infermeria quasi vuota e con il morale alle stelle. La vittoria di Bergamo contro l'Atalanta, nel turno precedente di Serie A, ha dato morale ed entusiasmo ad uno spogliatoio che temeva molto l'incrocio con la squadra di Gasperini, già fatale in Coppa Italia. Poche novità per Sarri rispetto al solito. Dall'ultima partita ci sarà Hamsik dall'inizio, unico dubbio resta quello tra Maggio e Mario Rui che troverà fine solo con il rientro di Ghoulam. Confermata anche la coppia centrale Albiol-Koulibaly che anche a Bergamo tanto bene aveva fatto contro Papu Gomez e compagni.

Nel Bologna la curiosità maggiore sarà vedere come reagirà Simone Verdi al clima che si creerà attorno a lui, al San Paolo. I tifosi del Napoli non gli hanno perdonato di non essersi trasferito in questa sessione alla corte di Sarri preferendo così la provincia al vertice. Vedremo se risponderà da Campione, sul campo. A meno di clamorosi ribaltoni le probabili-formazioni di Napoli-Bologna saranno praticamente scontate e le scelte di entrambi gli allenatori quasi obbligate. Donadoni confermerà la coppia di centrali Maietta-De Maio. Sulle fasce spazio a Mbaye e Masina. Confermata anche la presenza dell'altro ex, Blerim Dzemaili, che affiancherà Poli e Donsah in mediana. Davanti il tridente delle meraviglie di Donadoni sarà composto dai soliti: Verdi-Destro-Palacio. Queste le probabili formazioni:

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Bologna (4-3-3): Mirante; Mbaye, De Maio, Maietta, Masina; Dzemaili, Poli, Donsah; Verdi, Destro, Palacio.

Il calendario della 22a giornata di Serie A

Oltre a Napoli-Bologna, questa giornata di Serie A vedrà la Juventus contrapposta al Chievo Verona di Maran e dovrà vincere per forza per sorpassare il Napoli in testa alla classifica, almeno finché gli uomini di Sarri non affronteranno il Bologna, domenica alle 15.00. Spicca, in questa ventiduesima giornata, il big match Milan-Lazio con i ragazzi di Gattuso obbligati a vincere per restare attaccati al treno europeo, quelli di Simone Inzaghi, invece, per staccarsi dall'Inter quarto e dalla Roma, quinta, che insidiano prepotentemente il posto Champions League. Partita abbordabile per l'Inter che giocherà contro la Spal, a Ferrara. Più complicata per la Roma che ospita la Sampdoria di Giampaolo (per la seconda volta in settimana dopo l'1-1 di mercoledì).

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.