Serie A, Buffon vuole continuare: presto un vertice con la Juventus

Il portiere e capitano bianconero tra due giorni festeggerà 40 anni. In un'intervista ammette la voglia di giocare ancora. Incontro con Agnelli: "Non voglio essere un peso".

540 condivisioni 34 commenti

di

Share

Riecco Gianluigi Buffon, è di nuovo il suo momento. A Verona contro il Chievo è pronto a riprendersi il posto da titolare in Serie A con la sua Juventus. Domenica poi, il 28, festeggerà 40 anni. Un traguardo incredibile per un portiere incredibile. Che forse non appenderà ancora i guanti al chiodo. C’è la possibilità che questa non sia la sua ultima stagione tra i professionisti.

Gigi è stato sempre chiaro fin qui: continuare con una vittoria della Champions League. Tutto è ancora in ballo, i bianconeri sono in lotta su tutti i fronti. Ora però lo scenario potrebbe cambiare. In un’intervista a La Repubblica, il portiere e capitano bianconero ha aperto alla possibilità di proseguire, a prescindere dalle vittorie.

Buffon è tornato. Continuare a giocare significherebbe anche stabilire il record di presenze in Serie A che appartiene a Paolo Maldini (647). Quest’anno è ormai sfumato per colpa di un infortunio. Con un’altra stagione davanti però, le cose cambiano. Il portiere della Juventus è fermo a 629.

Serie A, Buffon potrebbe continuare
Serie A, Buffone la voglia di continuare: parlerà con la Juventus

Serie A, Buffon e quell’idea di continuare

Festeggerà tanto, Gianluigi Buffon. 40 anni di vita, quasi 23 di carriera. Ne è passato di tempo da quel 19 novembre del 1995, giorno del suo debutto in Serie A. L’Italia e il Parma scoprivano insieme uno dei più grandi talenti. Parava su Baggio e Weah come se fosse la cosa più facile al mondo. Ora c’è la voglia di continuare ancora:

Incontrerò Agnelli per capire che tipo di vestito posso indossare. Se la Juventus pensa che io possa essere ancora importante. Mi piacerebbe, ma la soluzione migliore va trovata con la società: non voglio diventare un problema.

Campione anche di umiltà. Si potrebbe pensare ad un’alternanza tra i pali con il collega Szczesny, come è stato fatto già quest’anno tra campionato e Champions League:

Ho sempre dato spazio agli altri. È un grande portiere, se dovessimo vincere il campionato gran parte del merito sarà suo. Come suo sarà il futuro.

Nel mirino c’è il Chievo Verona. Buffon tornerà tra i pali dopo l’infortunio, l’ultima volta è datata 1 dicembre nel match contro il Napoli.

Nella vita non succede nulla per caso. La sosta mi ha fatto bene, mi ha inviato un messaggio chiaro, ho pensato. Oggi sento dentro di me un desiderio di competere anomalo per la mia età.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.