Libri & Pallone - Campo per destinazione: 70 storie dell'altro calcio

Carlo Martinelli, cultore del calcio romantico e spesso dimenticato, racconta le vite di 70 personaggi legati al mondo del pallone nel suo "Campo per destinazione".

Copertina di Campo per destinazione

63 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il campo per destinazione, nel calcio, è quello spazio che si estende tra le linee laterali e che comprende l'area tecnica. Questa striscia di terreno di gioco, che si trova al di fuori del rettangolo verde ma ne fa comunque parte, è il regno di guardalinee, allenatori, panchinari e massaggiatori: il regno, insomma, di chi è parte integrante della storia del calcio pur non risultandone un diretto protagonista.

"Campo per destinazione" è il titolo scelto da Carlo Martinelli, giornalista noto nell'ambiente proprio per la sua conoscenza enciclopedica del football e per l'enorme passione verso la letteratura, per raccontare le vite di chi il calcio non lo ha vissuto da protagonista assoluto, ma che comunque ne ha fatto parte e forse, in alcuni casi, è stato troppo frettolosamente dimenticato.

Uomini celebri che con il pallone, apparentemente, dovrebbero avere avuto poco a che fare. Oppure talenti cristallini, a cui solo il destino ha negato la gloria eterna riservata ai più grandi campioni. Vite curiose, episodi unici ed irripetibili. Carlo Martinelli dedica questo libro - sua terza opera dopo "Storie di pallone e bicicletta" e "Un orso sbrana Baricco" - a loro, protagonisti tutt'altro che secondari nel grande romanzo del calcio.

Campo per destinazione, storie di un altro calcio

Scopriamo così le vite di Georgi Asparuhov, prima stella del calcio bulgaro e scomparso in un tragico incidente, dei brasiliani Heleno de Freitas e Canhoteiro, capaci di sfiorare la gloria eterna prima di essere oscurati da Pelé e Garrincha. Di due trentini, compaesani dell'autore con cui condividono anche il nome di battesimo: Carlo Sartori, arrivato addirittura a vestire la maglia del Manchester United, e Carlo Odorizzi, mai un minuto in Serie A nonostante due promozioni consecutive conquistate sul campo.

Martinelli dedica anche spazio ad alcune tra le squadre più romantiche e uniche mai viste su un campo di calcio: l'Union Berlin, che come la città che rappresenta fu divisa dal muro, i pirati ribelli del St. Pauli - vera squadra del cuore dell'autore - e l'Hakoah Vienna, espressione della popolazione ebrea nella capitale austriaca che fu tra le prime squadre continentali ad effettuare tournée oltreoceano e che sarebbe stata chiusa da Hitler all'indomani dell'annessione del Paese da parte della Germania nazista.

Marilyn Monroe calcia un pallone

Ci sono infine anche gli insospettabili, personaggi straordinari che hanno avuto un legame importante con il calcio pur passando alla storia in tutt'altro campo: dalla diva Marilyn Monroe, madrina proprio durante un'esibizione dell'Hakoah, ai nostri Fabrizio De André e Enzo Jannacci, innamorati rispettivamente dei colori di Genoa e Milan. E sapevate che il celebre Albert Camus fu un portiere di belle speranze in gioventù? L'esperienza di quegli anni, trascorsi nelle file del Racing Universitaire d'Alger, lo avrebbe spinto a coniare una delle sue massime più famose.

Tutto quello che so sulla moralità e sui doveri degli uomini, lo devo al calcio.

Racconti che non lasciano indifferenti

Questi e molti altri sono i protagonisti dell'opera, una raccolta di brevi storie tratteggiate con la precisione e la concretezza tipiche dell'autore. Racconti a volte molto brevi, ma estremamente dettagliati, che stupiranno anche il più attento conoscitore della materia e in cui non vengono mai a mancare passione e romanticismo.

"Campo per destinazione" è una raccolta di vite memorabili, di emozioni, un bignami essenziale per chi ama le storie "secondarie", sconosciute, proprie di un calcio che forse non tornerà più. Un libro che scorre rapido, fluido, regalando a chi legge una serie di aneddoti gustosi, unici, a volte tragici. Storie che non lasciano indifferenti.

"Campo per destinazione - 70 storie dell'altro calcio"
di Carlo Martinelli
(Edizioni InContropiede, 2014)
128 pagine - 13,50 €

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.