Calciomercato, Robinho acquista il Sivasspor. Ma la condanna?

Il brasiliano ha trovato l'accordo per l'acquisizione del club turco. Ma su di lui pende ancora la pena in primo grado a 9 anni di carcere per violenza sessuale.

393 condivisioni 8 commenti

di - | aggiornato

Share

A quasi 34 anni Robinho continua a ritrovarsi al centro di voci di calciomercato, anche se questa volta non nel ruolo di calciatore. Il fantasista brasiliano infatti ha trovato l'accordo per l'acquisto del Sivasspor, squadra che milita nella Super Lig turca.

La notizia circolava già da qualche giorno, con i dirigenti del club che avevano dichiarato di aver avviato la trattativa con l'ex giocatore di Milan e Real Madrid e oggi è arrivato l'annuncio ufficiale della chiusura dell'affare.

Robinho inizierà dunque la sua nuova avventura da Presidente di una squadra di calcio, ma su di lui continua a pesare la condanna per violenza sessuale che ne ha anche impedito il suo ritorno al Santos nella sessione invernale di calciomercato.

Robinho in Brasile
Robinho andrà a giocare in Turchia

Calciomercato, Robinho acquista la squadra turca del Sivasspor

La squadra brasiliana era fortemente interessata a riportare Robinho in bianconero dopo l'esperienza del 2014/2015, ma la pena di 9 anni di carcere assegnata al classe '84 dal tribunale di Milano ha convinto il presidente José Carlos Peres a non chiudere questa trattativa di calciomercato.

Bisogna ricordare che la condanna è arrivata in primo grado e la pena non può essere applicata fino al processo di appello. Inoltre Robinho, che si è più volte dichiarato innocente, non potrebbe comunque essere arrestato se rimanesse in Brasile, paese che non permette l'estradizione di un proprio cittadino.

In attesa del verdetto del secondo grado (per cui potrebbero volerci anche anni), il giocatore dell'Atletico Mineiro ha deciso di provare ad intraprendere una nuova strada da presidente del Sivasspor. Il club oggi ha rilasciato un comunicato ufficiale in cui spiega che mancano soltanto le firme sui contratti per l'ufficialità.

È stato trovato l'accordo con Robinho, che sarà a Sivas domani per firmare il contratto.

Stando al comunicato, pare che Robinho non sarà soltanto il presidente del club attualmente all'ottavo posto del campionato turco, ma ne diventerà anche giocatore, caso più unico che raro. Domani ci sarà una conferenza stampa e si conosceranno meglio i dettagli dell'accordo ma quel che è certo è che l'ex Milan sta per cambiare vita. Aspettando però il responso della giustizia italiana, che rischia fortemente di macchiarne l'immagine per sempre.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.