Bundesliga, poker sofferto per il Bayern Monaco: 4-2 al Werder

Il Bayern vince ma fatica molto più del previsto contro il Werder Brema, impegnato in una dura lotta per non retrocedere. Decidono le doppiette di Muller e Lewandowski.

43 condivisioni 4 commenti

di

Share

Un Bayern Monaco brutto, lento e compassato. Per lunghi tratti anche distratto. Nella diciannovesima giornata della Bundesliga i bavaresi faticano oltremodo col Werder Brema. Finisce 4-2, ma il pareggio sarebbe stato più giusto. Al 25' ospiti in vantaggio con Gondorf, risponde Müller al 41'. Nella ripresa doppietta di Lewandowski, in gol al 63' e al 77', in mezzo il Werder trova il 2-2 grazie all'autorete di Süle. Nel finale arriva il 4-2 di Müller. Il Bayern allunga in testa alla classifica.

Bundesliga, Bayern Monaco v Werder Brema: la gara

Il Bayern scende in campo col 4-1-4-1 con Robben e Ribery larghi e James e Müller dietro all'unica punta Lewandowski. Il centrocampo però è in mano al Werder che a inizio gara sembra più in palla. All'8' Augustinsson dalla sinistra serve Kruse che di testa colpisce il palo. Avrebbe probabilmente potuto fare di più. Al 14' è Lewandowski a rendersi pericoloso con un colpo di testa che sorvola la traversa. Al 25' il gol del Werder: è bravo Kruse a girarsi al limite dell'area e a servire Gondorf in profondità che in scivolata riesce a far passare il pallone sotto le gambe di Ulreich in uscita. Già al 26' il Werder sfiora il raddoppio: Ulreich è attento sul tiro di Junuzuvic. Al 41', improvviso, ecco il pareggio: lancio lungo di Boateng per Müller, Veljković va a vuoto e permette al bavarese di metterla dentro in semi-rovesciata.

La ripresa

Anche nella ripresa i bavaresi faticano a creare palle gol. Al 56' la prima occasione è per Gondorf che da buona posizione spreca calciando alto. Al 63' il Bayern segna il 2-1: su angolo di James, Lewandowski di testa la mette sotto la traversa. Al 74' arriva il pari. Su azione d'angolo, Süle colpisce la palla di testa e spiazza il proprio portiere. Al 77' il nuovo vantaggio del Bayern: Müller viene lasciato libero di avanzare e crossare dalla trequarti, il pallone arriva a Lewandowski che, ancora di testa, fa 3-2. All'80' il Bayern rischia il pareggio. La conclusione di Junuzuvic è ben indirizzata ma Ulreich si salva in angolo. All'85' il Bayern la chiude: James serve Müller con uno splendido pallonetto. L'attaccante bavarese anticipa Pavlenka in spaccata e fa il 4-2. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.