Liga, il Las Palmas batte il Valencia 2-1 e risorge. Ospiti in 9

Parte bene il Valencia che va in vantaggio con Mina dopo 5', poi il Las Palmas approfitta di alcune distrazioni della squadra di Marcelino e si prende i 3 punti.

25 condivisioni 9 commenti

di

Share

Una vittoria pesantissima, che dà fiducia per il futuro. Il Las Palmas si rilancia battendo 2-1 il Valencia in rimonta nella ventesima giornata della Liga. La squadra di Marcelino era passata in vantaggio al 5' col gol di Mina. Successivamente non ha avuto la freddezza necessaria per chiudere la partita e ha subito il ritorno dei padroni di casa che prima hanno pareggiato con Viera (al 20') e trovando il vantaggio a inizio ripresa con il rigore di Calleri (al 53'). Decisiva anche la poca lucidità di Gabriel che in occasione del rigore si fa ammonire e poi buttar fuori per proteste nel giro di pochi secondi. Nel finale rosso anche per Ruben Vezo.

Liga, Las Palmas v Valencia: la gara

Nel Valencia Guedes e Zaza partono dalla panchina, con Mina e Rodrigo che formano la coppiea d'attacco. Neanche il tempo di cominciare che il Valencia è già in vantaggio. Su angolo dalla destra battuto da Nacho, Mina anticipa Lemos nell'area piccola e di testa fa subito il gol dell'1-0. Al 16' gli ospiti possono raddoppiare. Nacho Gil serve in profondità Mina che però, solo contro il portiere avversario, si fa respingere il tiro da Chichizola col pallone che poi sbatte sul palo. Proprio questo resterà il grande rimpianto del Valencia che al 20' subisce l'1-1. Bello il lancio di Navarro per Calleri che si appoggia su Viera che da posizione ravvicinata pareggia. Da quel momento, improvvisamente, il Valencia rallenta e non riesce più a creare palle gol.

La ripresa

Nel secondo tempo, a sorpresa è il Las Palmas a partire meglio. Ci prova Samperio al 47', ma il suo tiro è impreciso. Al 52' la svolta della partita. Su colpo di testa di Calleri Gabriel ha il braccio largo. L'arbitro concede rigore e ammonisce il difensore del Valencia che viene espulso per proteste. Dal dischetto va proprio Calleri che fa 2-1. Galvanizzato dal gol Calleri sale in cattedra. Al 60' ci prova con un bel colpo di testa con cui però non inquadra la porta. Al 68', su cross di Tana Samperio arriva in ritardo. Il Las Palmas abbassa il ritmo provando a gestire e il Valencia, effettivamente, non riesce a creare nemmeno una potenziale palla gol. Al 78' ci prova Viera con un tiro da fuori ma Neto è attento. All'87' nel Valencia viene espulso anche Vezo per fallo sul solito Calleri. Al 91' ci prova Zaza con un tiro a giro che però esce di poco. Finisce così, col Valencia che spreca l'opportunità di agganciare il secondo posto. Il Las Palmas vede la luce dopo tre sconfitte di fila.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.