Liga, finalmente Montella: il Siviglia vince 3-0 con l'Espanyol

Dopo l'Atletico Madrid in Copa del Rey, cade anche l'Espanyol: per l'ex tecnico del Milan è la prima vittoria nel campionato spagnolo. In gol Vazquez, Correa e Muriel.

55 condivisioni 25 commenti

di

Share

C'è due senza tre. Vincenzo Montella riscrive il proverbio e si prende la prima vittoria in Liga. Il Siviglia vince 3-0 in casa dell'Espanyol e torna al successo in campionato  dopo un mese e mezzo. Sono i primi tre punti per l'ex tecnico del Milan, dopo le due sconfitte all'esordio con Betis e Alaves. Altro acuto esterno per l'Aeroplanino, dopo il 2-1 in casa dell'Atletico Madrid in Copa del Rey.

Al Cornellà-El Prat, i Rojiblancos sono già avanti di due gol nel primo tempo: al 15' il vantaggio del Mudo Vazquez, poi il capolavoro in slalom al 34' di Pablo Sarabia. Al 90' è l'ex Samp Luis Muriel a esibirsi in un'altra discesa capolavoro e chiudere i conti.

In attesa del ritorno dei quarti di finale contro i Colchoneros (martedì 23), Montella si gode il rilancio in classifica: ora sono 32 i punti, come il Real Madrid (di scena domani contro il Deportivo La Coruna). Un successo storico, per il Siviglia: è la sesta squadra spagnola a tagliare il traguardo delle 1.000 vittorie in Liga, la prima formazione andalusa a centrare l'obiettivo.

Liga, Espanyol v Siviglia 0-3: prima vittoria per Montella

Pericolo evitato, le tre sconfitte consecutive all'esordio di Julian Rubio (anno 1997) non saranno eguagliate. Vincenzo Montella si mette alle spalle i passi falsi contro Betis e Alaves: dopo il successo del Wanda Metropolitano in Copa del Rey, ecco la prima vittoria in Liga. Un mini-momento magico per il Siviglia, che torna al bottino grosso in campionato dopo cinque giornate. E ora mette il fiato sul collo al Real Madrid, impegnato domani contro il Deportivo La Coruna. 

L'ex allenatore del Milan ringrazia Franco Vazquez, Pablo Sarabia e Luis Muriel. Il Mundo spezza un digiuno che durava dal 26 novembre: il suo secondo centro stagionale è un tap-in di rapina, dopo che un altro ex rossonero - Diego Lopez - aveva respinto nel modo migliore possibile la conclusione di Joaquin Correa. È una vera e propria prodezza, poi, la rete di Pablo Sarabia: finte e dribbling a ubriacare la difesa di Quique Sanchez Flores, prima di spedire il pallone sotto la traversa.

Un gol molto simile, quello che Luis Muriel si regalerà allo scoccare del '90: è il 4° centro in campionato per l'ex attaccante della Sampdoria, in una giornata decisamente trainata dagli ex volti noti della Serie A. Dopo quattro partite senza ko, si ferma invece l'Espanyol: giovedì i Periquitos dovranno mantenere il vantaggio ottenuto contro il Barcellona, nell'andata dei quarti di Copa del Rey. Martedì l'appuntamento per l'Aeroplanino contro l'Atletico Madrid. Obiettivo, proseguire in questo primo momento magico.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.