Classifica e risultati Serie B: Frosinone devastante, amarcord Zeman

La squadra di Moreno Longo è straripante, il boembo torna dove nacque Zemanlandia e non ha pietà per il suo passato. Vittoria in rimonta per il Cittadella, pareggia il Palermo.

Serie B, Zdenek Zeman premiato prima della partita con il Foggia

86 condivisioni 0 commenti

di

Share

Al Benito Stirpe il Frosinone vince 4-0 con la Pro Vercelli, aggancia il Palermo a 40 (i rosanero sono stati fermato sullo 0-0 dallo Spezia) e si piazza al primo posto in classifica Serie B: grande prova di forza della squadra di Moreno Longo, nettamente superiore all'avversario.

Davvero troppo ampia la differenza di valori in campo per permettere ad Atzori di invertire il trend negativo nei risultati Serie B della squadra piemontese, incapace di vincere ormai da 8 partite consecutive.

La 22esima giornata del campionato cadetto è stata anche e soprattutto l'occasione per un amarcord romantico: dopo 23 anni, infatti, Zdenek Zeman è tornato da ex allo Zaccheria, lo stadio in cui con il suo Foggia diede spettacolo, coniando attraverso le reti di Rambaudi, Baiano e Signori la parola "Zemanlandia". Prima della gara il boemo è stato premiato con una targa celebrativa dal sindaco della città pugliese, ma sul campo non ha avuto pietà per le sue origini, vincendo 1-0 (un risultato non proprio zemaniano) e ottenendo una delle due sole vittorie in trasferta dei risultati Serie B di questo turno.

Risultati Serie B, 22a giornata

Per quanto riguarda gli altri risultati Serie B, a Salerno va subito a segno Palombi (appena arrivato dalla Lazio), che così come Zito e Ricci mette la sua firma nel 3-2 rifilato dalla Salernitana al Venezia, agganciato a quota 29 nella classifica Serie B. La squadra di Pippo Inzaghi, dopo aver chiuso sotto di 3-0 il primo tempo, è rientrata in campo molto più determinata e nel giro 8 minuti ha trovato due reti con il nuovo acquisto Firenze (appena entrato e subito a segno) e Bentivoglio: non sono state sufficienti per trovare però almeno il pareggio.

Debutto con gol pure per Gaetano Monachello, che con uno splendido pallonetto ha permesso all'Ascoli di chiudere il primo tempo in vantaggio sul Cittadella. Nella ripresa però la squadra di Venturato trova prima il pareggio su rigore con Iori e poi conclude la rimonta grazie a Vido. La giornata dei gol al debutto si conferma pure a Perugia, dove la squadra di Breda vince e convince contro l'Entella, grazie alla prima rete in carriera di Kouan (classe 99), poi bissata dal sigillo di Cerri.

Rischia grosso l'Empoli, che in casa contro la Ternana passa prima in vantaggio con Donnarumma e poi si fa raggiungere dal calcio di rigore di Montalto: nel secondo tempo ci pensa un gran gol di Castagnetti e riportare di nuovo in vantaggio i toscani. Vittoria in extremis della Cremonese sul Parma, che con un gol Cavion all'89' riesce a sbloccare una partita complicatissima e superare in classifica Serie B proprio i ducali. Importante anche la vittoria casalinga del Novara sul Carpi, che permette ai piemontesi di arrivare a 27 punti, appena due sotto la squadra guidata da Calabro. Pareggiano 1-1 Cesena e Bari, vince 3-2 l'Avellino in casa del Brescia e sale a quota 28 punti. 

Classifica Serie B

Frosinone 40; Palermo 40; Empoli 37; Cremonese, Cittadella 35; Bari 35; Parma 33; Pescara 31; Spezia 31; Salernitana, Venezia, Carpi 29; Avellino 28; Perugia 27; Novara 27; Entella 24; Cesena 24; Brescia 23; Foggia 22; Ternana 21; Ascoli 20; Pro Vercelli 18.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.