MMA, UFC 220: la sfida tra gli uomini più cattivi del pianeta

UFC 220, primo PPV del 2018, offrirà al pubblico l'opportunità di assistere alla scalata al titolo di Ngannou e Oezdemir. Miocic e Cormier riusciranno ad opporsi?

UFC 220 banner

85 condivisioni 2 commenti

di -

Share

Il tempo delle chiacchiere è finito. UFC 220 offrirà ai due top contender più attesi dei massimi e dei massimi-leggeri l'opportunità di coronare i propri sogni titolati nel palcoscenico delle grandi MMA. Stipe Miocic vs Francis Ngannou e Daniel Cormier vs Volkan Oezdemir non saranno tuttavia gli unici match che il nostro Alex Dandi andrà a commentare in telecronaca, con la main card che offrirà altri tre incontri che fungeranno da perfetto antipasto per la nottata del TD Garden di Boston (Massachusetts). Si parte subito con i pesi gallo, con Thomas Almeida e Rob Font che tenteranno di rilanciare le proprie ambizioni nelle 135 libbre dopo un trend assai altalenante e che ne ha minato le duplici ambizioni di vertice.

Successivamente spazio ai massimi leggeri, con l'italo-americano Gianpiero - detto Gian - Villante che affronterà Francimar Barroso in una contesa valida per la categoria dei massimi leggeri. Ambedue i fighter sono reduci da un filotto di sconfitte - 3 e 2 in 4 match rispettivamente per lo statunitense e il brasiliano - ed entrambi possono vantare un'età over-30. Una contesa questa che sa tanto di scontro tra gatekeeper che nulla potrà dare alla divisione rispetto allo scenario attuale. Pesi piuma protagonisti della contesa di mezzo della main card di UFC 220, con l'idolo di casa Calvin Kattar che affronterà l'imbattuto prospetto del Bronx Shane Burgos. Un incontro dai nomi poco altisonanti ma che offrirà diversi spunti al pubblico delle MMA, con il vincitore che potrà senza dubbio ambire ad un posto a ridosso della top 15 delle 145 libbre.

Co-main event dall'alto tasso di spettacolarità quello che vedrà Daniel Cormier affrontare Volkan Oezdemir in un match valido per il titolo dei massimi-leggeri. "DC" arriva al match dopo il KO inflittogli da Jon Jones in quel di UFC 214. La squalifica commutata da USADA a "Bones" ha tuttavia cancellato con un colpo di spugna quanto accaduto lo scorso 29 luglio, con Cormier che ha ereditato nuovamente la cintura dalla promotion e che dovrà difendersi dall'assalto di un Oezdemir capace di sbarazzarsi di Misha Cirkunov e Jimi Manuwa in un minuto complessivo. KO power dalla parte dello sfidante, solidità e completezza da quella del campione. Sul main event, infine, non sappiamo cosa dirvi di più. La sfida tra i due uomini più forti dell'élite delle MMA mondiali vale da sola il prezzo di una nottata insonne. Francis Ngannou, Il Predatore, il leone camerunense, ha compiuto una scalata che lo ha già reso un simbolo di tutto il movimento sportivo africano. La sua storia, fatta di umiltà, sofferenza e stenti prima del successo si contrappone in maniera armoniosa a quella del campione pesi massimi. Stipe, infatti, è un vigile del fuoco part-time che ha dedicato gran parte della sua vita alla salvezza della gente comune. Affacciatosi alle mixed martial arts in tarda età e maturato ancora più in ritardo, Miocic è oggi una certezza del panorama globale. Due KO artist si scontrano, con storie e pregressi sia sociali che sportivi dal grande phatos. Chi la spunterà?

MMA: l'appuntamento con UFC 220

Preparate i caffè, scaldate le poltrone e non perdete d'occhio i telecomandi: a partire dalle ore 4:00 della notte tra sabato 20 e domenica 21 ottobre potrete godervi tutte le emozioni che UFC 220 ci regalerà. Appuntamento dunque rimandato alle frequenze di FOX Sports, canale 204 di Sky!

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.