Giggs, il padre: "Mi vergogno di lui, non riesco neanche a guardarlo"

Il padre non riesce a perdonarlo per gli scandali sessuali che lo hanno visto coinvolto.

61 condivisioni 72 commenti

Share

È ancora lontano il momento del perdono per Ryan Giggs. Suo papà ha raccontato di non aver superato le conseguenze arrivate dopo gli scandali sessuali che hanno travolto il figlio e rotto l’armonia famigliare.

Dovrei essere il padre più orgoglioso del mondo, ma mi vergogno di lui e non riesco nemmeno a nominarlo e guardarlo.

Ha dichiarato al Sun Danny Wilson. Chiamato a commentare la nomina del figlio diventato nuovo ct del Galles, ha rilasciato le dure dichiarazioni riferendosi ai fatti del 2011. L’ex giocatore del Manchester United tradì la moglie Stacey con la starlet del Grande Fratello Imogen Thomas, ma questo fu niente considerando che poco dopo venne fuori la relazione segreta, durata per ben 8 anni con la cognata Natasha, moglie di suo fratello Rhodi.

È il maggiore dei due - ha proseguito il 62enne - e avrebbe dovuto essere protettivo, non pugnalarlo. Lo ha ingannato nel peggior modo possibile e non è abbastanza uomo da scusarsi per quello cha ha fatto. In TV non riesco più nemmeno a guardalo, lo stesso vale per tutta la famiglia. Ogni volta che appare spegniamo la televisione.

[Perform]

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.