Calciomercato: "Alexis Sanchez? Il più grande mercenario del calcio"

L'ex difensore dell'Arsenal accusa il cileno, ormai a un passo dal Manchester United: "Scelta legata solamente ai soldi". Guardiola invece gli augura "il meglio".

33 condivisioni 18 commenti

di

Share

Martin Keown non è mai stato tenero in campo, ma neanche nei panni di commentatore scherza. Non a casa Sportsmail gli ha affidato la rubrica settimanale intitolata "Tackle Keown": rispondendo alle domande dei lettori, può regalare a destra e a manca tutte le scivolate che vuole. Ecco, quella che riserva ad Alexis Sanchez è un'entrata con entrambi i piedi a martello (in senso figurato, s'intende). In sintesi, l'ex bandiera dell'Arsenal ha definito l'attaccante cileno come "il più grande mercenario del calcio".

E non si tratta di un'interpretazione delle sue parole: è proprio l'espressione letterale scelta dal vulcanico ex difensore. Il contesto è noto, siamo nell'ambito della trattativa più chiacchierata di questo calciomercato: il passaggio imminente dell'Udinese al Manchester United di José Mourinho.

Ormai si aspetta solo che l'affare arrivi al traguardo, legata anche alla chiusura del passaggio di Henrikh Mkhitaryan dai Red Devils agli stessi Gunners. Poi il Niño Maravilla potrà finalmente unirsi al suo nuovo club e diventare il giocatore più pagato dell'intera Premier League. Nel frattempo, il futuro numero 7 dello United continua ad allenarsi agli ordini di Arsene Wenger. Il manager francese non esclude addirittura un suo impiego contro il Crystal Palace, ipotesi che suona però come una provocazione. I tifosi dei Gunners, poi, non accoglierebbero tra le fanfare un giocatore ormai con le valigie in mano. Di sicuro, non stuzzicherebbe l'entusiasmo di uno come Keown.

Calciomercato, Keown in tackle su Alexis Sanchez: "Il più grande mercenario del calcio"

La rubrica Tackle Keown, dicevamo: l'ex nazionale inglese riceve una marea di quesiti da parte dei lettori del Daily Mail, a cui risponde sempre con il suo solito stile pungente e assai poco diplomatico. Nel caso di Alexis Sanchez, le sue dichiarazioni hanno sollevato immediatamente un polverone. Ecco il pensiero dell'ex Arsenal sulla telenovela invernale, che ha visto il Manchester City avere la peggio nel derby di calciomercato con i Red Devils:

Sanchez deve essere il più grande mercenario del calcio. Il City voleva metterlo sotto contratto a partire dalla prossima estate e avrebbe quindi aspettato fino al termine della stagione. Sarebbe stata la destinazione naturale per il giocatore e per il suo tipo di gioco. Ma è chiaro che a lui non interessa giocare nella squadra migliore, lavorare di nuovo con Guardiola e salire di livello. Ha pensato probabilmente che non avrebbe ricevuto un'offerta migliore in estate e che avrebbe dovuto quindi chiudere tutto adesso. È solo una questione di soldi. 

Calciomercato, l'ex Arsenal Martin Keown contro Alexis Sanchez
Calciomercato, l'ex Arsenal Martin Keown definisce "mercenario" Alexis Sanchez

Denaro contro progetto tecnico, ingaggio faraonico vs ambizioni sportive: questo il pensiero di Keown sulla stella cilena. Il quale, insieme a Mesut Ozil (anche lui in scadenza di contratto), avrebbe contribuito a rendere meno appetibile l'Arsenal: 

Ozil e Sanchez hanno tenuto in ostaggio il club non solo a livello economico: hanno influenzato il gruppo. I loro compagni ora pensano: "Perché nessuno vuole rimanere qui?".

Guardiola: "Gli auguro il meglio"

Oltre a Keown e ai tifosi dell'Arsenal, un altro che avrebbe motivi per rimanere deluso dal comportamento di Alexis Sanchez è Pep Guardiola. Le parole del manager del City - nella conferenza pre-Newcastle - sono per all'insegna della diplomazia, del rispetto e dell'eleganza tipica del tecnico catalano:

I giocatori e agli allenatori decidono ciò che è meglio per loro. La mia opinione su Alexis rimane la stessa. È stato un piacere averlo con me a Barcellona. Credo che andrà allo United, perciò faccio le mie congratulazioni a entrambi e a lui auguro il meglio.

Vota anche tu!

Il Manchester United è la scelta giusta per Alexis Sanchez?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Prima di partire alla volta di Burnley, anche Mourinho ha lasciato intendere che l'affare di calciomercato con l'Arsenal sia ormai in dirittura d'arrivo:

Credo che tutti sappiano che ormai ci siamo, non c'è motivo di nasconderlo o negarlo.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.