Calciomercato Roma, Chelsea su Palmieri. E Nainggolan pensa alla Cina

I Blues hanno effettuato un sondaggio sul terzino sinistro, mentre i contatti fra i giallorossi e il Guangzhou per il belga potrebbero riaprirsi per volere di Pallotta.

9 condivisioni 2 commenti

di

Share

La sessione di calciomercato invernale in corso per la Roma rischia di essere caratterizzata da alcune cessioni pesanti. Nelle ultime settimane è scoppiato il caso Nainggolan, che dopo l'esclusione con l'Atalanta è al centro di voci che lo vorrebbero diretto in Cina.

Al momento l'affare con il Guangzhou sembra essere bloccato dai paletti fiscali imposti dal governo cinese alle squadre di calcio, in particolare la cosiddetta luxury tax che impone ai club di versare quasi l'intera cifra spesa per i cartellini nelle casse della Federcalcio.

Ma i contatti per il belga sembrano potersi riavviare, anche per volere di Pallotta. Che in queste ore deve valutare anche un'altra possibile cessione: quella di Emerson Palmieri, che è nel mirino del Chelsea.

Emerson Palmieri alla Roma
Emerson Palmieri interessa al Chelsea

Calciomercato Roma, sondaggio del Chelsea per Emerson Palmieri

A rivelarlo è Gianluca Di Marzio di Sky Sport: i Blues sono da tempo alla ricerca di un esterno sinistro, e dopo aver fallito l'assalto ad Alex Sandro in estate avrebbero dirottato la loro attenzione su un altro terzino sinistro brasiliano che gioca nel nostro campionato. Emerson Palmieri è reduce dal gravissimo infortunio al ginocchio e anche se ora è completamente recuperato, l'ex Palermo fatica a trovare spazio dato che nel suo ruolo Kolarov è il titolare indiscusso. Il classe '94 potrebbe decidere di lasciare la Roma per giocare di più e la dirigenza acconsentirebbe alla sua cessione, che permetterebbe alla società di registrare l'ennesima plusvalenza importante sul calciomercato.

Radja Nainggolan
Nainggolan potrebbe lasciare la Roma

Previsti nuovi contatti col Guangzhou per Nainggolan

Discorso diverso per quanto riguarda Nainggolan: nelle intenzioni della società non c'era l'intenzione di lasciar partire il belga, specialmente nella sessione del calciomercato invernale. Ma dopo i fatti di Capodanno e la sua esclusione dall'elenco dei convocati nell'ultima partita di Serie A, qualcosa sembra essersi rotto.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, ora sarebbe lo stesso Pallotta a spingere per riallacciare i contatti con il Guangzhou. Il presidente dei giallorossi si sarebbe convinto a lasciar partire il centrocampista in modo da scongiurare altre cessioni importanti durante l'estate ed avrebbe dato mandato a Monchi di riavviare la trattativa, cercando un modo per aggirare la luxury tax.

L'ipotesi sarebbe quella di un prestito molto oneroso: la cifra pagata dal club cinese si aggirerebbe attorno ai 7 milioni, mentre il riscatto sarebbe dilazionato in modo da raggiungere una somma complessiva di 50 milioni. Se sarà possibile compiere questa operazione, la Roma vorrebbe chiuderla il prima possibile, in modo da avere il tempo di trovare il sostituto di Nainggolan, che si sarebbe già convinto ad andare a giocare al Guangzhou dopo l'offerta di 12 milioni annui di ingaggio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.