Ligue 1, Nantes-PSG: cosa succederà all'arbitro Chapron?

Rabbia e incredulità: il gesto surreale commesso dall'arbitro di Nantes-Psg fa il giro del mondo. Adesso la commissione federale dovrà scegliere la punizione.

53 condivisioni 73 commenti

di

Share

Alcuni sostengono si tratti di una comica. Facile perdere le staffe se sei un giocatore preso dalla cattiveria agonistica, alquanto strano se sei un arbitro. Normale, forse, se ti chiami Tony Chapron: fino a ieri sera un semplice fischietto di Ligue 1, oggi molto di più. Prima l'accaduto.

Non una segnalazione millimetrica per fuorigioco, nessuna decisione razionale, semplicemente un fallaccio. Grave. Al 91' di Nantes-Psg, partita combattuta fino all'ultimo, Diego Carlos incrocia la corsa con l'arbitro Chapron, che sembra tagliargli la strada. Il direttore di gara ha la peggio e crolla a terra. Poi, però, l'incredibile: Chapron si rialza subito e sgambetta il giocatore. In più, come se non bastasse, lo sfortunato Diego Carlos si becca un secondo giallo e viene così espulso per somma di ammonizioni. Roba mai vista, già. E giro del web immediato per questo surreale episodio di Ligue 1.

E adesso, che succederà? Chapron avrebbe spiegato l'accaduto come una incontrollabile 'perdita di equilibro'. Intanto l'arbitro, da quanto si legge sui media francesi, è stato convocato dalla commissione federale - questa mattina alle 11 - per valutare l'accaduto. L'arbitro, per il momento, non dirigerà Angers-Troyes di mercoledì.

Ligue 1, replay per Chapron

Alla fine viene davvero da ridere. E da lamentarsi. Lo sanno bene i giocatori del Nantes, ieri vittima della follia (o perdita di equilibrio) del curioso Chapron:

Se quell'entrata l'avesse fatta un qualsiasi calciatore, gli avrebbero dato almeno dieci partite di squalifica: speriamo che la commissione disciplinare esamini le immagini e faccia chiarezza. Questo episodio per un arbitro è davvero un gesto indigeno.

Parole e rabbia di Rongier, centrocampista del Nantes. Poi il commento del tecnico, Claudio Ranieri, anche lui curiosamente indispettito dal gesto del fischietto francese:

Questo è un episodio surreale. Impossibile anche da immaginare lontanamente. E adesso il mio calciatore rischia pure di essere squalificato.

L'entrataccia di Chapron, intanto, alimenta le polemiche sulla qualità della classe arbitrale della Ligue 1. Secondo Le Parisen, addirittura, il fallo di Chapron è paragonabile al recente calcio volante rifilato da Evra a un tifoso. Certamente l'episodio verrà giudicato questa mattina dalla commissione federale. Semplicemente vergognoso, parola del presidente del Nantes:

Non ci credo ancora, questa è una comica. Quest'arbitro è il pagliaccio del pianeta calcio. Tutti ora ci ridono dietro, va assolutamente creata e migliorata la scuola per gli arbitri. Siamo ad un livello imbarazzante.

E non mancano le prese in giro da parte degli addetti ai lavori. Soprattutto sui social, luogo preferito dai calciatori per scatenare il loro sarcasmo. Un po' come postato da Iker Casillas:

E il povero Diego Carlos come l'ha presa? Il giocatore, dopo aver subito l'entrata, ha provato a mettere le mani in faccia all'arbitro. L'ira e l'incredulità lo avevano sopraffatto totalmente, ma i suoi compagni sono riusciti ad allontanarlo. Ora la palla passa a quelli della commissione federale, i quali avranno l'arduo compito di scegliere la punizione per Chapron. Sì, il nuovo zimbello del calcio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.