Liga, Espanyol e Athletic Bilbao non si fanno male: 1-1

La sfida tra la squadra di Quique Sanchez Flores e quella di Ziganda termina in parità. All'ottava rete in Liga di Gerard Moreno risponde Inaki Williams, tornato al gol dopo un mese e mezzo.

3 condivisioni 0 commenti

di

Share

Prima dell'attesissima sfida al Barcellona nei quarti di Coppa del Re (andata mercoledì 17 e ritorno il 25 gennaio), l'Espanyol muove la classifica di Liga pareggiando 1-1 in casa contro l'Athletic Bilbao. Succede tutto nel giro di cinque minuti nel primo tempo: Gerard Moreno porta avanti i catalani alla mezz'ora, Inaki Williams pareggia di testa al 35' per i baschi. Le due squadre rimangono così separate da un solo punto in classifica (25 per la squadra di Ziganda, 24 per quella di Quique Sanchez Flores).

Liga, l'Espanyol passa, l'Athletic Bilbao risponde

Dopo circa mezz'ora di nulla, arriva lo squillo di Gerard Moreno: recuperata palla ai danni di Mikel Rico al limite dell'area, l'attaccante spagnolo fa partire un mancino preciso che sorprende Iago Herrerin, portando avanti l'Espanyol con il primo tiro in porta. È il suo quinto gol nelle ultime sei partite tra Liga e Coppa del Re, l'undicesimo stagionale. 

Risposta dell'Athletic Bilbao praticamente immediata, poiché al 35' arriva il pareggio di Inaki Williams con un colpo di testa perfetto su cross di Saborit. Gol senza dubbio liberatorio per il basco, che era a secco dalla sfida del 26 novembre pareggiata 2-2 in casa del Deportivo.

Nella ripresa gli equilibri rimangono invariati

Subito pericoloso l'Athletic Bilbao, ancora con un colpo di testa di Inaki Williams. Questa volta però l'attaccante basco non riesce a dare potenza al pallone e per Pau Lopez e facile bloccare. Dall'altra parte grande chance anche per l'Espanyol, vicino al gol con il soito Gerard Moreno fermato solo dall'intervento provvidenziale di Herrerin. Ancora il numero 7 dei catalani protagonista a mezz'ora dal termine, sfiorando il palo alla destra di Herrerin con un gran sinistro dalla distanza. 

Le squadre cominciano ad allungarsi, mentre un cross insidioso di Raul Garcia viene smanacciato in extemis da Pau Lopez, decisivo per salvare il risultato. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.