MMA: Whittaker out da UFC 221, titolo ad interim fra Rockhold e Romero

La principale organizzazione di MMA al mondo perde Whittaker per infortunio: a UFC 221 sarà titolo ad interim in palio fra Romero e Rockhold.

MMA, Robert Whittaker, campione dei medi UFC

50 condivisioni 1 commento

di

Share

La prima difesa titolata di Robert Whittaker (19-4) dovrà attendere. L'uomo conosciuto come "The Reaper", ovvero "Il Mietitore" e "Bobby Knuckles", non ha avuto il via libera da parte della commissione medica in merito al match contro Luke Rockhold che si sarebbe dovuto tenere a UFC 221.

Non è ancora chiaro il motivo. Sappiamo che Whittaker ha subito un infortunio piuttosto grave al ginocchio nel match contro Yoel Romero a UFC 213, incontro che gli valse la cintura di campione ad interim, poi diventata assoluta in seguito alla rinuncia di Georges St-Pierre. L'infortunio occorso adesso, o forse la ricaduta dal precedente infortunio, gli impediranno di difendere la cintura a UFC 221.

La notizia è stata riportata dal portale ESPN e poi confermata dall'account Twitter australiano di UFC. Whittaker ha poco dopo rilasciato una dichiarazione sul suo profilo ufficiale di Instagram.

MMA, UFC, Whittaker si scusa
Robert Whittaker spiega la situazione e si scusa coi fan per la mancata partecipazione a UFC 221

UFC 221, out Whittaker, sarà Romero vs Rockhold

Voglio chiedere scusa a tutti i miei supporter e ai fan delle MMA per l'impossibilità di imbastire lo spettacolo che meritano. Sono stato dichiarato impossibilitato a combattere dai medici e non potrò difendere il titolo nella mia patria. Questa card aveva un significato molto forte per me e sono devastato dal fatto di non poter combattere. Tutto ciò che posso fare è concentrarmi e rimettermi in sesto per tornare più forte che mai. Auguro il meglio a Yoel e Luke per il loro match. Io aspetterò...

Yoel Romero (12-2) aveva in programma di affrontare David Branch a UFC Orlando, il 24 febbraio, ma adesso invece affronterà Luke Rockhold (16-3), già campione dei medi UFC e Strikeforce. Sarà il primo match per Romero da UFC 213, evento in cui venne sconfitto proprio dal campione Whittaker. Rockhold, invece, ha sconfitto il sopracitato David Branch a settembre, grazie a una rear-naked choke nel corso del secondo round. Il match fra i due colossi rimane comunque un match imperdibile, che in molti avrebbero voluto vedere già da tempo. Il titolo ad interim in palio è il giusto premio per il vincitore dell'incontro che vede due fra gli atleti più feroci della categoria darsi battaglia. Nonostante l'assenza del campione indiscusso, il main event di UFC 221 sarà comunque un match da non perdere per alcun motivo.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.