I maghi degli Expected Assist: Messi è il sovrano, sorpresa Max

Ecco la speciale classifica che misura il peso specifico e il tasso di conversione storico di ogni passaggio: comanda Messi, ma a soprendere è Max dell'Augusta.

16 condivisioni 1 commento

di

Share

L'assist man è un tipo speciale. Unico. L'assist man mette al servizio della squadra il suo talento e il suo pensiero. Questione di geometrie. Le loro invenzioni sono le vere chiavi per l'economia e il fatturato della squadra. Peccato non dipenda solo da loro, già, ci vuole anche chi finalizzi e la butti dentro. Per questo, dai laboratori Opta, gli esperti di statistica hanno cercato di andare oltre, analizzando tutti i fattori che definiscono la qualità e l'efficienza del passaggio al compagno.

Si chiamano Expected Assist, ovvero il parametro che (tramite una moltitudine di dati di laboratorio, occasioni e statistiche) misura la probabilità che un passaggio si trasformi effettivamente in un assist. Il modello non è preso in considerazione solo nel caso in cui l'assist in questione sia utile per l'ultimo tiro a rete, bensì considerando tutti i tipi di passaggio. Indipendentemente che essi generino finalizzazioni in porta.

Già, si tratta di una statistica nuova, in particolare presa in considerazione da quelli di OptaSuit. La purezza dell'assist, quindi, è vista in maniera indipendente dall'ultimo tiro, poco importa se il finalizzatore segni o meno. Un'altra discriminante è la qualità dell'occasione creata: i ricercatori, infatti, tramite dati e statistiche, riescono ad estrapolare da ogni passaggio la percentuale relativa alla qualità di esso. I fattori utilizzati sono la posizione di tiro, le tipologie di tiro e di azione offensiva e la pressione difensiva. In pratica, nel loro calcolo, occorre rilevare ogni passaggio e associarlo al peso specifico, ovvero il suo tasso di conversione storico. Ed ecco la classifica dei 4 Expected Assist man in Europa.

Expected Assist: Messi è il re

Giovedì sera è stata meravigliosa. Come al solito, d'altronde. Messi ha sbloccato la partita al 12' e si ripete due minuti dopo, raggiungendo l'incredibile quota di 600 gol da professionista. E poi quell'assist, sì, spaziale, un dolcetto per Jordi Alba. Fino ai sopracitati Expected Assist, ovvero i passaggi potenzialmente più efficaci ma la cui finalizzazione non dipende da lui. Già, perché se tutto dipendesse da Messi, allora il calcio sarebbe semplicemente un disegno divino.

Messi
Leo Messi

In questa speciale classifica, che come detto non tiene conto degli assist effettivi normalmente calcolati, seguono Neymar, De Bruyne e Philipp Max. Sì, terzino sinistro dai caratteri offensivi dell'Augusta. Un classe 1993 che, secondo gli ultimi dati Opta, quest'anno pare sia davvero efficace. L'ultimo posto di questa speciale classifica è invece occupato da Alexis Sànchez. Intanto onore a loro, i maghi degli Expected Assist.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.