Calciomercato Inter: Icardi resta, ma senza Champions League...

Il capitano nerazzurro non partirà nella sessione invernale. Ma senza la qualificazione nell'Europa che conta, l'argentino lascerà Milano in estate.

14 condivisioni 9 commenti

di

Share

Mauro Icardi non si muove dall'Inter, quantomeno a gennaio. Nonostante le indiscrezioni di calciomercato circolate in questi giorni, la società nerazzurra non ha alcuna intenzione di privarsi del suo capitano durante la sessione invernale.

Le voci provenienti dalla Spagna e riguardanti delle visite mediche svolte dall'attaccante argentino per conto del Real Madrid sono state subito smentite dal club milanese, che è certo di tenere il suo numero 9 almeno fino a giugno.

La discriminante sulla permanenza di Icardi all'Inter anche nella prossima stagione sarà però la qualificazione in Champions League: se i nerazzurri non riusciranno a ritornare nell'Europa che conta neanche quest'anno, il classe '93 potrebbe decidere di lasciare Milano nella sessione di calciomercato estiva.

Mauro Icardi
Icardi può lasciare l'Inter in estate

Calciomercato Inter: Icardi resta a gennaio, ma senza Champions League sarà addio

La notizia è della Gazzetta dello Sport: in caso di mancato raggiungimento di un piazzamento in Champions sarà difficile per l'Inter trattenere tutti quanti i big in rosa, primo fra tutti Icardi, seguito già da più di una big europea. Anche se l'indiscrezione sulle visite mediche si è rivelata infondata, l'interesse del Real Madrid nei confronti dell'argentino è comunque concreto e i Blancos sarebbero in prima linea per aggiudicarsi il bomber nerazzurro se lui decidesse di non restare a Milano.

Altro nodo potrebbe essere la trattativa fra Icardi e la società per un altro rinnovo contrattuale: il centravanti ha chiesto un ingaggio di quasi 9 milioni di euro a stagione, cifra che l'Inter non sarebbe disposta a dargli al momento.

L'obiettivo della dirigenza è quello di trovare l'accordo con l'attaccante per allungare il suo contratto e soprattutto per modificare la sua clausola rescissoria, che al momento è fissata a 110 milioni e può essere esercitata solo da club esteri dal 1 al 15 luglio. La possibilità di una riforma che chiuda la prossima sessione di calciomercato per la Serie A a fine luglio spinge la società a cambiare i termini temporali della clausola, oltre che portare la cifra a circa 200 milioni.

Ciò che è certo è che Icardi terminerà la stagione in corso con la maglia dell'Inter e che cercherà di riportare la sua squadra in Champions League dopo ben 7 anni. In caso contrario, quella in corso potrebbe essere l'ultima annata in nerazzurro del cannoniere argentino.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.