Arabia Saudita, svolta storica: le donne potranno andare allo stadio

Svolta storica in Arabia Saudita: le donne, per la prima volta, sono autorizzate da oggi ad andare allo stadio. E da giugno potranno anche prendere la patente.

74 condivisioni 17 commenti

di - | aggiornato

Share

Secondo, a quattro punti dal primo in classifica. Eppure in Arabia Saudita oggi nessuno parlerà del risultato dell'Al Ahli contro l'Al Batin. Questo anche se la partita è l'argomento principale in tutto il paese. Sarà infatti la prima volta, nella storia della nazione, che le donne avranno l'autorizzazione di entrare nello stadio.

Per quel che riguarda la parità dei sessi in Arabia Saudita sono molto indietro. Nel Global Gender Gap Report 2016 del World Economic Forum la nazione si è classificata 141esima su 144 paesi, il che già non è un buon risultato, ma che è ancor più grave se si pensa che nel 2015 era arrivata al 134esimo posto.

Solo dal prossimo giugno, per esempio, verranno distribuite le prime patenti alle donne, che non hanno mai avuto il diritto di guidare veicoli a motore. Proprio per questo l'apertura degli stadi al gentil sesso è particolarmente significativo e importante. È una vera e propria svolta epocale. In precedenza le donne che si intrufolavano negli stadi venivano arrestate. Da ottobre il divieto è decaduto, da oggi gli impianti si apriranno.

Arabia Saudita, da oggi anche le donne allo stadio

La svolta è dovuta al principe ereditario Mohammed bin Salman, al potere da luglio. Lui sta cambiando la politica restrittiva sulle donne. In Arabia Saudita le donne appassionate di calcio sono tantissime, al punto che ci si aspetta un netto incremento della media spettatori nelle partite di campionato. La speranza però è che, di partita in partita, l'afflusso femminile aumenti sempre di più, dato che non tutte le ragazze, inizialmente, sfrutteranno la nuova possibilità. C'è chi aspetterà un po' di partite per capire quale sarà il clima all'interno dello stadio.

Vota anche tu!

Si arriverà mai alla parità di sesso in Arabia Saudita?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Non tutti hanno infatti accolto benissimo la decisione. Se secondo molti finalmente ci sarà la possibilità di assistere alle partite andando allo stadio con tutta la famiglia, i più estremisti ritengono che questa decisione non rispetti la cultura e la tradizione dell'Arabia Saudita. Per questo il risultato della partita di oggi fra l'Al Ahli e l'Al Batin, per quanto importante, non interesserà a nessuno. L'attenzione è tutta rivolta a quel che succederà sugli spalti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.