Calciomercato, il Liverpool punta Suso come sostituto di Coutinho

Il Liverpool Echo inserisce l'andaluso del Milan tra i possibili obiettivi dei Reds per rimpiazzare Coutinho. E quella clausola...

62 condivisioni 45 commenti

di

Share

A Liverpool hanno preso con filosofia l'addio di Philippe Coutinho, direzione Barcellona. Un po' perché, come dichiarato da Jurgen Klopp, è stato il brasiliano a spingere fortemente per raggiungere la Catalogna, un po' perché 160 milioni di euro, terzo trasferimento più costoso della storia del calciomercato mondiale, rappresentano di per sé un ottimo motivo per lasciar partire chiunque, o quasi.

Resta il fatto che ora i Reds si trovano senza il loro elemento migliore, o giù di lì, nel bel mezzo della stagione, e con la necessità di metterci una pezza per continuare a inseguire l'obiettivo della qualificazione alla Champions League. Il giocatore che sembrava più vicino a trasferirsi ad Anfield era Riyad Mahrez, ma finora, nonostante la chiara volontà dell'algerino di cambiare aria, il Leicester ha fatto muro e la trattativa al momento si è arenata. 

Un altro obiettivo sensibile per Klopp è Thomas Lemar del Monaco, ma secondo il Liverpool Echo anche il milanista Suso è entrato nel mirino dei Reds.

Calciomercato, Suso nel mirino del Liverpool

L'esterno andaluso ha già fatto parte del club per cinque anni, dal 2010, quando fu prelevato dal Cadice per essere aggregato alle giovanili, fino al 2015, anno del suo passaggio al Milan. Ad Anfield, tuttavia, lo spagnolo ha fatto fatica a imporsi, collezionando appena 21 presenze e una rete distribuite in una stagione e mezza trascorsa in prima squadra. 

Nelle ultime due stagioni, tuttavia, Suso si è imposto come il giocatore forse più decisivo del Milan, guadagnandosi un posto da titolare con Montella e affermandosi come uno dei migliori assistman della Serie A (8 nel 2016-17, dietro solo alla coppia Callejon-Salah, 3 quest'anno). E il Liverpool, che nel 2013 lo aveva mandato in prestito all'Almeria proprio per far spazio a Coutinho, ha nuovamente drizzato le antenne.

Il Milan, come ribadito nei giorni scorsi da Mirabelli, non ha alcuna intenzione di privarsi dei suoi giocatori migliori, e Suso è senza dubbio tra questi. Ma è anche vero che nel rinnovo di contratto fino al 2022 firmato lo scorso settembre è stata inserita una clausola di rescissione da 50 milioni di euro. Una cifra importante, ma tutt'altro che inavvicinabile, soprattutto da chi ne ha appena raccolti 160. 

Se il Liverpool dovesse far sul serio per Suso, il Milan dovrebbe confidare nella volontà del giocatore di restare in rossonero almeno fino a giugno. A questo proposito, lo spagnolo ha sempre dichiarato di voler restare a Milano. Ma il richiamo della Premier League e la tentazione di tornare in pompa magna nel club che ti aveva scartato - Pogba insegna - talvolta si rivela irresistibile.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.