FA Cup, party notturno per Iwobi prima del ko di Nottingham

Il calciatore nigeriano inchiodato da un video diffuso da Snapchat: ballava a tarda notte in un appartamento di Soho 48 ore prima della sconfitta del City Ground.

13 condivisioni 2 commenti

di

Share

Come se non fosse sufficiente la delusione per il ko e l'uscita dalla più antica competizione del calcio inglese per mano di un club 14esimo in Championship, la seconda serie del calcio nazionale. L'Arsenal fresco di eliminazione dalla FA Cup 2017/2018 deve fare i conti anche con un video girato poche ore prima della partita giocata e persa domenica pomeriggio al City Ground contro il Nottingham Forest: il protagonista del filmato è il centrocampista dei Gunners Alex Iwobi.

A riferirlo è il Sun: nella notte tra venerdì e sabato Iwobi ha preso parte a una festa svolta in un appartamento privato nell'area di Soho, uno dei quartieri più nobili del centro di Londra. A inchiodare il calciatore nigeriano classe 1996 è un filmato diffuso su Snapchat, dal titolo eloquente, che suona più o meno così: "Iwobi non dovrebbe essere a letto a quest'ora?".

Il filmato è stato messo in rete alle 2:37 di sabato mattina, a circa 30 ore dal fischio d'inizio della sfida di FA Cup persa dall'Arsenal sul terreno del Nottingham Forest. Il party, raccontano i quotidiani inglesi, si sarebbe svolto in un appartamento preso in affitto su Airbnb dal calciatore e dai suoi amici e sarebbe durato fino alle 3:30. Un vicino ha raccontato il proprio disappunto al Sun:

Hanno tenuto svegli tutti i vicini fino a notte fonda. Suonavano e cantavano senza sosta.

FA Cup, Iwobi nei guai: party notturno prima di Nottingham Forest-Arsenal

Ballo, musica e divertimento. Tutto nella norma per un giovane di 21 anni, se non fosse accaduto a un calciatore professionista a poche ore dal fischio d'inizio di una partita ufficiale. Ad aggravare la posizione di Iwobi sono altre dichiarazioni rese dal vicinato tenuto sveglio dal party londinese, che gettano ombre sul contenuto e sulle intenzioni di alcuni dei partecipanti alla festa:

Mi hanno detto di non essere stati autorizzati all'ingresso in un club e di aver deciso di affittare un appartamento. Ho visto dei contenitori di gas esilarante e nell'aria c'era un acre odore di cannabis.

Un resoconto che non sarà stato sicuramente gradito in casa Arsenal: la società ha parlato per bocca di Arsene Wenger: 

Se è vero che ha partecipato a una festa, sarà multato. Non era la sera prima della partita ma 48 ore prima, la sera prima eravamo in albergo. Resta comunque un comportamento inaccettabile e parlerò con lui. Attenzione però a cosa scrivete, sembra che abbia assunto droghe ma non è così. Semplicemente è andato a una festa di compleanno. Quanto è rimasto? Sarà importante capirlo perché fa diffrenza. Se sono sicuro che non si è drogato? Non lo ha fatto. Se qualcun altro dei presenti ha assunto sostanze stupefacendo non lo riguarda, lui è responsabile del suo comportamento. 

Domenica pomeriggio Iwobi, all'Arsenal dall'estate 2015 con un ingaggio pari a circa 30mila sterline a settimana, è sceso in campo dal primo minuto nel ko del City Ground, valso l'addio alla FA Cup. La sua è stata una prova incolore, alla pari dei compagni di squadra e del suo rendimento nell'arco dell'intera stagione 2017/2018, con 18 presenze tra Premier League e coppe, una sola rete e pochi spunti da ricordare. Ora gli toccherà sfidare l'ira dei tifosi dei Gunners, che in rete hanno già chiesto la sua cessione immediata.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.