Serie A, buu razzisti a Matuidi: arrivano le scuse dal Cagliari

Il club sardo ha scritto al centrocampista dopo i cori sentiti nella partita contro la Juventus. Messaggi di solidarietà anche da Raiola, Pogba e Balotelli.

30 condivisioni 22 commenti

di - | aggiornato

Share

L'intero mondo del calcio si stringe attorno a Blaise Matuidi, coinvolto in un episodio di razzismo durante il posticipo serale della 20esima giornata di Serie A, che ha visto sfidarsi Cagliari e Juventus.

Nella partita della Sardegna Arena si sono sentiti distintamente dei buu nei confronti del giocatore bianconero, che se ne è prima lamentato con l'arbitro Calvarese per poi sfogarsi sui suoi canali social dopo la fine dell'incontro.

A supporto di Matuidi non è arrivata soltanto la Juventus, ma anche lo stesso Cagliari, che oggi ha voluto mandare un messaggio all'ex giocatore del Paris Saint-Germain, scusandosi con lui per il triste accaduto.

Serie A, il Cagliari si scusa con Matuidi per i buu razzisti

Le scuse sono arrivate direttamente dall'account Twitter ufficiale del Cagliari, che ha risposto al messaggio con cui Matuidi denunciava di essere stato oggetto di buu razzisti, scusandosi con il giocatore della Juventus in lingua francese.

Sei un grande giocatore e un esempio. Ci scusiamo per gli insulti che hai ricevuto, il razzismo non appartiene al popolo sardo. Rispetto.

Un messaggio chiaro in difesa del centrocampista che era già stato oggetto di altri cori vergognosi nella precedente giornata di Serie A, durante la partita vinta dalla Juventus in casa del Verona, poi sanzionato con una giornata di chiusura della curva con la condizionale.

A mostrare la sua vicinanza a Matuidi sono state anche squadre in cui il 30enne è stato o è ancora protagonista: dopo il tweet del Paris Saint-Germain di ieri, è arrivato quello della Nazionale francese che recita: "Siamo tutti con te Blaise".

Oltre a quelli dei club, sui social si sono susseguiti i messaggi di solidarietà da parte di altri protagonisti del mondo del calcio, a partire dall'agente del giocatore Mino Raiola, passando per vecchie conoscenze del campionato di Serie A come Paul Pogba e Kevin Prince Boateng.

In ultimo è arrivato anche il commento alla vicenda di Mario Balotelli, che con un post sul suo profilo Instagram ha provato a rincuorare Matuidi, dicendogli che anche lui in passato si è trovato nella stessa situazione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.