MMA: Garbrandt prende un calcio da Van Damme e reagisce malissimo

Cody Garbrandt, ex campione pesi gallo UFC, reagisce malissimo dopo una tallonata di Jean-Claude Van Damme, con cui stava svolgendo uno sparring leggero.

819 condivisioni 27 commenti

di

Share

Sparring leggero? Forse no. Non fraintendeteci, perché Cody Garbrandt, fighter di MMA ed ex campione pesi gallo UFC, avrebbe potuto fare molto male al suo illustre sparring partner se solo lo avesse voluto. Anche se quel compagno d'allenamento è un artista marziale del calibro di Jean-Claude Van Damme, cinquantasettenne icona del cinema di genere nonché ex kickboxer e full contact fighter.

Always believe in the Journey 🙏🏻 #ThePeoplesChamp

A post shared by Cody Garbrandt (@cody_nolove) on

Ma andiamo con ordine: Van Damme, che non è nuovo ad allenamenti con star UFC, si era recato al team Alpha Male per svolgere una manciata di lezioni in quel di Sacramento. Il tutto era stato studiato per preparare al meglio Cody sui calci in vista del match contro T.J. Dillashaw - e che, ironia della sorte, perderà dopo aver assorbito un high kick che ha preceduto il KO -. Durante una sessione di sparring leggero, studiato per applicare i calci illustrati dall'attore, qualcosa va storto: una tallonata del belga becca in pieno volto "No Love", che seccato manda a quel paese Van Damme. Alla fine della fiera Garbrandt si ritroverà con un dente in meno ed un paio di scuse, con la vicenda che avrebbe potuto prendere una piega nettamente diversa.

A spiegare tutto è stato lo stesso Garbrandt al Mike Swick Podcast, programma condotto dall'omonimo ex MMA fighter con trascorsi in UFC. La storia, che raccontata così sembra anche divertente, cammina su una sottilissima linea che va dal grottesco al paradossale.

Il primo giorno che è venuto ha fatto qualcosa come 38 minuti di riscaldamento, sudando copiosamente. La sera stessa lo portammo a bere qualcosa. La prima cosa che fa, non appena finito di riscaldarsi, è prendermi ed allungarmi per 40 minuti, in maniera del tutto folle. E credetemi se vi dico che io non sono affatto elastico! Mancavano due mesi al match. Dopo quei 40 minuti avevo già i fianchi a pezzi, ed ero dolorante per lo stretching. Terminato il tutto comincia a mostrare i calci con Chris Holdsworth (fighter semi-ritirato appartenente al Team Alpha Male, NdR).

Comincia a sparare tutti questi calci, lanciandone uno velocissimo. Era il suo colpo classico, quello che fa sempre a mo' di uncino. Ovviamente fa malissimo a Chris. Poi fa questo anche con me, mostrandomi la variazione sul teep. Dopo che ho riprodotto il calcio comincia anche a muovere le mani, come se volesse prendermi a schiaffi. Poi, alla fine, becco quel calcio. Giocavamo, e mi prende a calci sui denti facendomi inca**are parecchio. Volevo staccargli la testa, ma ha cominciato a piangere e ad attaccarsi ai miei fianchi. Sono uscito dalla palestra per non picchiarlo. La sera dopo ci siamo incontrati, e scusandosi nuovamente gli ho detto che era tutto ok e che ero solamente molto arrabbiato in quel momento.

Vota anche tu!

MMA: la reazione di Cody Garbrandt al calcio di Van Damme è stata esagerata?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

MMA: Garbrandt e Van Damme fanno pace

Paradossale come il tutto sia venuto fuori dopo oltre tre mesi di silenzio. Il web intanto già si divide, tra chi crede che Garbrandt abbia esagerato e chi invece loda la classe di Van Damme alla veneranda età di 57 anni. Ciò nonostante a rimetterci è stato soltanto l'ex campione, che pur perdendo un dente ha comunque avuto modo di chiarire l'equivoco con l'attore, traendo beneficio dagli insegnamenti sui calci mostrati dal protagonista di "Kickboxer". Adesso però per No Love è già tempo di tornare a pensare alle MMA, con il ventiseienne che è atteso all'interno dell'ottagono nei prossimi mesi per riscattare la prima sconfitta da professionista.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.