FA Cup, porta imbattuta contro il Leicester? Un anno di pizza gratis

Lo sponsor del Fletwood Town, la pizzeria Papa John's, garantirà al portiere Neal pizza per un anno: merito dello 0-0 contro le Foxes.

136 condivisioni 4 commenti

di - | aggiornato

Share

Per conquistare il titolo di eroe dell'Epifania gli è toccato stoppare gli attacchi del Leicester, formazione ottava in Premier League: è il destino di Christopher Michael Neal, secondo portiere del Fleetwood Town, squadra che occupa la dodicesima posizione nella Football League One, l'equivalente della serie C italiana. Già, perché nello 0-0 maturato nei 32esimi di FA Cup all'Highbury Stadium, da non confondere con la storica casa dell'Arsenal, c'è soprattutto la firma di Neal. Anzi, delle sue mani.

Nel giorno del possibile ritorno di Jamie Vardy nella realtà sportiva dalla quale nel 2012 l'attaccante della Nazionale inglese aveva preso la via del successo e di Leicester, Neal si è preso la copertina. Merito di una serie di interventi decisivi, in particolare sui tentativi di Slimani, King e Gray. Lo 0-0 finale ha di fatto sancito il replay al King Power Stadium settimana prossima: per il Fletwood, la possibilità di cimentarsi con una cornice insolita.

Imbattuto alla quarta presenza stagionale: niente male per un secondo portiere di 32 anni. Le soddisfazioni per Neal, però, non si sono fermate qui: già, perchè l'estremo difensore potrà godere grazie allo 0-0 di FA Cup di una fornitura annuale di pizza. A garantirla, lo sponsor della squadra, la catena di pizzerie Papa John’s, che aveva garantito al portiere un mese di pizza gratis ogni 7 minuti e mezzo di clean sheet. Calcolatrice - e bilancia - alla mano, un anno di fornitura omaggio in caso di porta imbattuta. E così è stato.

Clean sheet in FA Cup, pizza gratis per un anno

Dal pareggio di FA Cup tra la Cod’s Army (Armata dei merluzzi) e le volpi del Leicester, Neal non ha quindi portato a casa solo una data indelebile nella propria storia e la possibilità di cimentarsi in una platea di Premier League. Il curioso cimelio consiste in una fornitura annuale di pizza. Tutto grazie alla promessa mantenuta dallo sponsor del Fletwood Town.

Per la squadra del Lancashire, un'abitudinaria frequentatrice della League One, sin qui nota solo per essere la casa delle caramelle balsamiche Fisherman, una possibilità inaspettata: merito della magia che la Coppa d'Inghilterra, arrivata alla 137esima edizione, sa regalare. Tra gli eroi della FA Cup ora va iscritto anche il nome di Christopher Michael "Chris" Neal. Che ha scherzato sul curioso premio tirando in ballo il suo allenatore Uwe Rosler:

Un calciatore professionista non mangia spesso pizza. Non è l'ideale per noi ma ci fa piacere che queste compagnie si interessino a noi. Il mister non ha parlato di questo argomento ma sono sicuro che mi dirà di non mangiarne troppa. 

Nella sfida tra Davide e Golia, quindi, ha vinto... Neal. Che potrà festeggiare con pizza gratis a domicilio per un anno. E magari ne offrirà più di un pezzo a Devant Cole, figlio di Andy e attaccante del Fletwood Town, al quale Papa John's aveva offerto la stessa fornitura in caso di gol al Leicester. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.