Classifica Serie A, Napoli sempre in vetta: la Lazio spaventa l'Inter

Koulibaly e Callejon sono sufficienti alla squadra di Sarri per avere la meglio sul Verona: biancocelesti a due punti dall'Inter, ma con una partita in meno.

6 condivisioni 10 commenti

di

Share

Con molta (e forse insospettabile) fatica, il Napoli riesce a mantenersi ben saldo in vetta alla classifica Serie A, vincendo al San Paolo contro il Verona. Decisivo un gol Koulibaly nel secondo tempo, che sblocca una partita molto complicata per gli azzurri di Sarri.

A seguire arriva anche il 2-0 di Callejon, che mette al sicuro tre punti d'oro per la capolista, arrivata a quota 50 dopo 20 giornate.

La Juventus a Cagliari non sbaglia e grazie al gol di Bernardeschi resta in scia degli azzurri, e staccare così tutte le avversarie. Nell'anticipo del venerdì, infatti, l'Inter ha allungato la sua striscia di partite consecutive senza vincere, pareggiando con la Fiorentina al Franchi.

Classifica Serie A, 20esima giornata

Il pareggio a Firenze dei nerazzurri ha aumentato ovviamente le motivazioni delle inseguitrici, ma se la Roma è uscita sconfitta nella sfida dell'Olimpico contro l'Atalanta (1-2), la Lazio ha sfruttato il passo falso della squadra di Spalletti nella sua partita con la Spal, prendendosi i tre punti nel pirotecnico 5-2 di Ferrara e arrivando a 2 lunghezze dall'Inter terza in classifica Serie A.

Per quanto riguarda la zona Europa League, invece, la Sampdoria esce sconfitta da Benevento (3-2 in rimonta con la doppietta di Coda e il gol di Brignola) e fallisce l'occasione per per mantenere a distanza le inseguitrici al sesto posto.

Tra queste pure il Milan, che vince 1-0 in casa con il Crotone, e il nuovo Torino di Walter Mazzarri, riuscito ad avere la meglio sul Bologna nel giorno del suo debutto sulla panchina granata e agganciare a quota 28 punti in classifica Serie A la Fiorentina e pure l’Udinese, che dopo 5 vittorie consecutive viene fermata al Bentegodi dal Chievo. Un gol di Galabinov, infine, permette al Genoa di vincere con il Sassuolo e piazzarsi a quota 21 proprio come i neroverdi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.