Natalia Guitler: l'amica di Ronaldinho professionista di footvolley

28 anni, un fisico bestiale, piedi fantastici e Ronaldinho come amico: le spiagge del Brasile si godono la bella Natalia Guitler, professionista di footvolley.

313 condivisioni 7 commenti

di

Share

Avere un'amica sexy conviene a tutti, vero? Pensate se la ragazza in questione, poi, è pure un'appassionata di calcio. In fondo litigare per una partita è sempre meglio che per i soliti e scomodi motivi di coppia. Ma immaginate, addirittura, che sia pure brava con i piedi. Controllo preciso, tocco dolce e palla in rete. Anzi, al di sopra della rete. Sì, roba da futvoley, magari in pieno stile Ronaldinho.

Insomma, che ci azzecca una bella ragazza, il futvoley e Ronaldinho? Tutto torna, se il soggetto è Natalia Guitler: una bellissima argentina di 28 anni cresciuta in Brasile. E che ora, mentre lavora come amministratrice d'impresa, si diverte a impressionare tutti regalando magie sulle spiagge di Punta del Este, uno dei maggiori centri turistici dell'Uruguay.

Natalia Guitler, oltre al suo lavoro aziendale, è una giocatrice professionista della Confederación Brasileña di futvoley. Gioco ideato originariamente sulle spiagge di Copacabana, che consiste nel toccare la palla con quasi tutte le parti del corpo tranne mani e braccia. A livello agonistico le competizioni si disputano sempre in doppio, ossia gli antagonisti sono 2 contro 2. Le altre regole sono simili a quelle di beach volley. Insomma, bisogna essere belli tecnici, altrimenti si rischiano figuracce. E a giudicare dai video che girano in rete, questa ragazza è davvero tanta roba. Facile, direte, se è una carissima amica di Ronaldinho.

Natalia Guitler, la talentuosa amica di Ronaldinho

Ci sa fare eccome con i piedi questa ragazza. Bella, fisico tonico e coordinazione da Gaucho. Super amica di Ronaldinho, con il quale gioca sempre sulle spiagge e a cui ruba molti consigli. Il tutto in uno sport davvero amato dalle ragazze sudamericane. Che, bisogna ammetterlo, con i piedi sono assolutamente più dotate di tutte le altre donne del mondo. Questione di genetica e ritmi sensuali.

Una ragazza crack. Probabilmente da sogno. Una di quelle con cui è bello anche solo uscirci in compagnia. E se non bastasse per battere gli amici sotto rete, mal che vada si può chiamare sempre Ronaldinho.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.